giovedì 2 gennaio 2020

Torneo Vado Ligure








Dal 27 al 29 Dicembre U.s. a Vado Ligure si è svola la seconda edizione del Torneo " VADO A CANESTRO" riservato alla categoria U13.

Team 78 risponde "presente" e si prepara alla partecipazione.
Braghe nuove, ciccare e sciarpe da preparare per omaggiare le gentili famiglie Savonesi che ospiteranno i nostri eroi.
Partenza della comitiva il 27 mattina in treno per Milano per poi andare a Savona.




Alle 18.30 i Vado (stani, Stini, Stati, boh) ci attendono in campo.
Orari cambiano per ritardi dovuti a intasamenti autostradali. Anche i nostri supporters ne saranno coinvolti.
Comunque si inizia.
Vinciamo con Vado.
Ragazzi a casa, genitori a cena con coach. Trenette al pesto d'obbligo.
Pronti per sabato mattina. giornata impegnativa, 3 gare.
Iniziamo con Auxilium Genova che ci batte di 4, poi Gogoleto e ci rifacciamo per poi giocare con Arona e, vincendo, andiamo in finale e incontreremo ancora Genova che le ha vinte tutte.
Mini girone a tre per classifica dal 5 al 3° posto che decode che Arona è 6a, Vado è 5a e Cogoledo è 3a.
Finale per il titolo. I ragazzi sono ok. Riscaldamento con palloni che non cadono dalle mani. canestri segnati e occhi svegli.
Si parte e si gioca bene. Davide che fa paura in area inciampa e si infortuna.
Samuele risponde presente e prende rimbalzi, difende mena e via. Chiunque entra fa bene. spronati da Erik che mette tutta la sua fisicità, Ale che semplicemente fa tutto giusto, Gabri che và, tutti portano il mattoncino prezioso. Difesa, anticipi, contropiedi segnati (Leonardo ha il "suo" terzo tempo e segna due canestri su due. PS. abbiamo guardato se nevicava, no, tutto a posto) tutti hanno messo la gusta concentrazione. Finora, nelle partite sentite è sempre andata così, speremo ben anche da ora in poi.
alla fine siamo sopra di 20.
Festa con gli amici ospitanti di Vado, saluti e scambi di telefono e via verso casa. Andata.
 Ora gestiamo il periodo festivo e poi ricominciamo. 
Aspettando Davide. PS.: non potendo sciare non corre pericolo di rompersi una gamba.



Nessun commento:


credits: zancoa.it