lunedì 22 febbraio 2016

GARDA PORTA BENE

Team 78 Giants…Due punti preziosi sul lago di Garda

BRAVE RAGAZZE!!!

Bella prestazione delle nostre “undergirls” che vincono, dopo aver condotto per tutto l’intero incontro contro la compagine di Garda per 73 a 63.

Partita giocata a viso aperto da ambedue le formazioni con fasi di gioco al limite del regolamento , visto che il metro arbitrale lo permetteva .

Ritorniamo a casa e prepariamo la prossima partita con l’intento di cancellare la “sciagurata” prova che abbiamo offerto in quel di Quinto Miglio nel girone di andata dove la squadra vicentina ci ha dato una severa lezione nel punteggio.

Appuntamento sabato 27 Febbraio giocheremo nella palestra “Storica” di Martellago , fischio di inizio gara alle ore 19.00.

NON MOLLARE MAI!!!

Aquilotti a Venezia

Sabato 20 febbraio i nostri Aquilotti 2005 sono stati in trasferta a Venezia dai Colleghi della Virtus.


La partenza come sempre è all'insegna della spensieratezza: gita a Venezia.

L'arrivo alla palestra della Virtus lascia un po' di desolazione: ambiente cupo e freddo, senza posti a sedere per il pubblico.

Va beh... Ci arrangiamo prendendo le panchine dagli spogliatoi.

Si inizia il riscaldamento.

Non c'è concentrazione ... Solo voglia di giocare.

Fischio dell'arbitro dei 5 minuti all'inizio.

Loris e Giulia riportano la squadra a "pensare" alla partita.

E si inizia.

Già subito il primo tempo è piuttosto sostenuto. Imprecisioni passaggi buttati lì e poi i tiri a canestro (ma il tabellone cosa serve??!!!). In ogni caso il primo tempo è nostro 7 a 0.

Bene.

I ragazzi si caricano.

Secondo tempo: i ragazzi si equilibrano da entrambe le parti. Diciamo che Virtus è più veloce: si chiude con 5 a 5.

Terzo tempo: Virtus schiera - a parere di chi scrive - i più forti. E lo si vede subito. Rapidi lasciano senza fiato i nostri e seppur con un numero maggiore di falli, chiudono con 6 a 15 per Virtus.

Loris s'arrabbia. E sgrida - giustamente - la squadra perché non sono concentrati non si cercano , hanno paura di andare a canestro...

Ma neanche questo smuove i nostri ragazzi.

Al quarto tempo vanno uno contro tutti testa bassa e via.... Il quartetto di questo tempo tuttavia non è granché e così si chiude con 7 a 2 per noi con un auto-canestro avversario. Pari.

Quinto tempo: i ragazzi della Virtus pressano, anticipano le mosse dei nostri atleti e il team si blocca: bon riescono ad andare a canestro. Passano la palla in momenti sbagliati ... E il tempo si chiude 5 a 7 per Virtus.

Loris deve ora decidere chi far scendere in campo... Difficile ... Virtus ovviamente fa scendere in campo i suoi "migliori" ... Loris allora "si gioca la carta Baldi".

Pasticci uno dietro l'altro, canestri sbagliati, falli subiti ... Le urla di Loris rimbombano in quella palestra scura ... Ma niente: sta palla non vuole proprio entrare.

Risultato: 6 a 3 per Virtus.

Fischio finale ed esultazione di Virtus.

Commento a caldo di Loris: " chiedetemelo martedì " eh sì perché Virtus è stata brava ma se ci fosse stato un di più gioco di squadra da parte di Team78 sicuramente questa partita poteva essere tra quelle vinte.

Errori fatti in allenamento e continuamente ripresi e spiegati sia da Loris che da Sandro rifatti a piè pari in partita.

Dai ragazzi siete una bella squadra cerchiamo di trarre ogni vantaggio dall'insegnamento dei vostri allenatori. Le squadre di zona si sono accorti di voi.... Cerchiamo di fargli capire che Voi Valete!

One dream one team!

sabato 20 febbraio 2016

Troppo remissivi


Ieri sera a Piombino Dese si sono affrontate la prima della classe contro i nostri ragazzi.


La serata parte male, poche idee e gli esterni padroni di casa a far la voce grossa. Il primo quarto finisce 21-5.

Nel secondo quarto la storia sembra non cambiare, con Piombino Dese che mette in difficoltà l'avversario con del pressing a tutto campo e che trova canestri facili da dietro l'arco contro zona. Una debole speranza viene data dal canestro sullo scadere di Casson, che potrebbe essere la sveglia per il secondo tempo. 44-23 all'intervallo.

Il secondo tempo sembra lo specchio del primo, dove nel quarto centrale si vedono timidi segnali di riscossa, con raddoppi difensivi associati ad una zona 3-2 che producono palloni recuperati (ma non convertiti in due punti, 64-41 alla penultima sirena), e l' ultimo quarto dove i punti segnati sono soltanto cinque. I padroni di casa trovano sempre la via del ferro, che sia in penetrazione, che da dietro l'arco. Finisce 80-46.

Onore a Piombino Dese che si conferma la squadra più in forma del momento, con meccanismi oliati , un ottima circolazione in attacco e difesa fisica.

F.R.

mercoledì 17 febbraio 2016

QUESTA SETTIMANA A - TEAM 78 -

lunedì 15 febbraio 2016

TEAM78 UNDER 14 CONTINUA LA STRISCIA VINCENTE....


Ciao a tutti.
I ragazzi dell' U14 continuano nella loro striscia vincente.
Partita dell 24/01 BASKET MESTRE VS TEAM78 49/64
1Q 6/10 2Q 23/29 (17-19) 3Q 38/50 (15-21) 4Q 49/64 (11-14)
Tabellini
TEAM78
Barbiero, Bigoni 2, Fasan, Danesin 13, Nogarin, Gallo 10, Carraro 8,
Carbonari 6, Chinellato, Grava 9, Pravato 2, Galdiolo 14
Tiri3:-
Tiri liberi: 6/17 (35%)
Usciti x 5falli: nessuno
BASKET MESTRE 1958
Fincato 4, Girotto 4, Marcolin 15, Cassina 6, Mihalich 4, Santi 6,
Cappelletti 10, Pranzo, Tisato, Prete
Tiri 3: 1 Cappelletti
Tiri liberi: 10/15 (65%)
Usciti x 5 falli: nessuno
 
Partita 30/01 PALLACANESTRO SPINEA VS TEAM78 44/80
1Q 8/19 2Q 16/38 (8/19) 3Q 29/62 (24-13) 4Q 44/80 (15-18)
Tabellini
TEAM78
Cingolani, Bullo, Populin 12, Nogarin 2, Rienzi 13, Gallo, Carraro 6,
Carbonari 4, Chinellato 4, Grava 19, Pravato 4, Galdiolo
Tiri 3:--
Tiri Liberi: 6/7  (85%)
Usciti x 5 falli
PALLAC:SPINEA
Severin, Bertoldo 8, Pizzuto 4, Levach, Franceschi 3, Ladonna 4,
Semenzato 2, Sardena 3, Bevacqua 14, Pettenà 6, Usan.
Tiri 3:--
Tiri liberi: 4/10 (40%)
Usciti x 5 falli
 
Partita 06/02 TEAM78 VS VIRTUS MURANO 93/47
1Q 31/3 2Q 50/18 (19-15) 3Q 79/31 (29-13) 4Q 93/47 (14-16)
Tabellini
TEAM78
Petrucci 8, Populin 8, Danesin 4, Nogarin 5, Rienzi 11, Dossena 6,
Gallo 12, Carraro 8, Chinellato 2, Grava 14, Pravato 4, Galdiolo 11
Tiri 3: 1 Nogarin
Tiri liberi: 3/17  (18%)
Usciti x 5 falli: nessuno
VIRTUS MURANO
Buccella, Fiorentini 4, Nason 1, Schiabello, Cristina 8, Gallina 4,
Ussardi, Stefinlongo, Vianello 12, Liuzzi 18
Tiri 3: 2 Vianello
Tiri liberi: 5/23 (22%)
Usciti x 5 falli: nessuno
 
Prossima partita 28/02 in casa contro BASKET JESOLO (3 in classifica). Vi aspettiamo numerosi a tifare i ns ragazzi.
In data 21/02 si disputerà fase provinciale TORNEO 3VS3 JOIN THE GAME 2016.
In bocca al lupo.
cf

MONDO MINITEAM

BASKET MIRANO VS TEAM 78



Domenica 14 Febbraio 2016 presso la palestra storica di Mirano (Ve) si è disputata la prima partita di campionato fra TEAM78 SCOIATTOLI e Basket Mirano.

Fin dal primo set TEAM78 ha dominato sugli avversari, vincendo per 6 punti a 0 ,il secondo set si è concluso con il punteggio di 6 punti a 4 sempre a favore nostro , in questo set TEAM78 si è giocato numerose occasioni ma non ne ha approfittato completamente, mentre gli avversari del Basket Mirano si sono difesi un pò meglio giocando con più determinazione.

Il terzo set comincia con un buon ritmo per entrambe le squadre ed il risultato termina con un meritato pareggio di 0 a 0 .

Il quarto set comincia con la riscossa del TEAM78 e fin dai primi due minuti di gioco la squadra passa in vantaggio con n°2 canestri in successione, terminando con uno strepitoso risultato di 6 a 0.

Anche nel quinto set TEAM78 procede con la stessa grinta, giocandosi alla meglio le numerose azioni , anche Basket Mirano su una buona azione riesce ad effettuare un canestro ed il set finisce 6 a 2 per i nostri.

Il sesto set comincia con il contrattacco del Basket Mirano che dopo soli 3 minuti di gioco domina per 8 punti a 0 “in questo set sembra un’ altra squadra” e così andrà ad aggiudicarsi questo ultimo set con un risultato di 12 punti a 4 .



Risultato finale:

TEAM78 SCOIATTOLI 28

BASKET MIRANO 18



Bravi ragazzi continuate così !!!

MONDO MINI TEAM





L' incontro comincia con le migliori aspettative, sostenuto dal calore del pubblico che non fa mai mancare il proprio supporto.



Il primo tempo vola via sulle ali dell'entusiasmo, con una prestazione del Team superlativa che schianta i malcapitati avversari con un perentorio 21 a 0!



La seconda frazione è più combattuta grazie alla maggior fisicità messa in campo da Venezia, ma la tecnica e il gioco di squadra del Team hanno il sopravvento e consentono di chiudere il tempo con un ottimo 16 a 5.



Il terzo tempo ha inizio con un tiro che finisce sopra il tabellone creando disorientamento tra giocatori e pubblico. Grande impeto agonistico.. ma il tempo passa e dopo ben 3 minuti il tabellino segna ancora zero canestri. Tanta fatica non ricambiata dal punteggio, ma che regala sempre occasioni di entusiasmo tra gli spettatori. Termina il tempo in parità 4 a 4 con brivido finale su tiro dalla distanza di Venezia, scoccato un attimo dopo il suono della sirena.



Quarto tempo. Pronti Via... e subito i nostri si portano in vantaggio. E tornano ad essere travolgenti come all'inizio. Ma quanti errori sotto canestro. La partita rimane in equilibrio e a 1 minuto dalla fine il Team può contare solo su uno striminzito punto di vantaggio. Allo scadere viene realizzato il canestro che suggella il 9 a 6 finale.



Quinto tempo. Stiamo volgendo alla fine e la stanchezza a tratti si fa sentire.. ma i preparatori atletici del Team in combinata con le pastasciutte delle mamme creano il mix vincente, cosi da scatenare un dinamismo tale da annichilire Venezia con un perentorio 11 a 4.



L'ultimo tempo ha inizio con un dubbio amletico. Da che parte devo fare canestro? Risolta la questione si riparte di corsa ma, come nel terzo tempo i punti non arrivano. Bastano tre giocate degne di nota per fissare il punteggio in 6 a 0 per il Team.



In conclusione si può senz'altro affermare che la giornata è stata davvero trionfale per i nostri bambini, con grande soddisfazione degli allenatori e del pubblico festante.



Un tributo a Venezia che ha affrontato con passione ed impegno questo pomeriggio di sport.



Infine un sentito ringraziamento alle mamme che hanno organizzato il banchetto finale e un invito ai papà di portare in futuro una bottiglia di prosecco per brindare ai prossimi trionfi del Team 78.



Un saluto a tutti voi.



Antonio e Barbara.



MONDO MINI TEAM

MARTELLAGO vs MARCON


Sabato 13.02.2016

“…occhio eh … il Team78 è ri-tornato!”



Sabato 13 febbraio, dopo aver assistito alla vittoria dei loro “colleghi” del 2006, gli Aquilotti 2005 scendono in campo per il riscaldamento.

Alcuni degli avversari sono molti alti … e da un lato questo preoccupa i ragazzi ma grazie alla loro positività ridendo qualcuno dice “… beh ma noi abbiamo Baldi!”.

Inizia il primo tempo: compatti e con il sorriso affrontano gli avversari. E’ un continuo scambio di palla. Rapidi e compatti in difesa il primo tempo è nostro per 8 a 3.

Secondo tempo: nonostante un “autocanestro” che ha fatto ridere ancor di più la squadra ma ha fatto “arrabbiare” Loris, grazie ad una più attenta azione di gioco e nonostante i falli commessi che gli arbitri hanno preferito lasciar correre anche il secondo tempo è nostro: 14 a 3

Terzo tempo: se il duo funziona perché cambiare? Paganico e Baldi supportati dai loro compagni in campo spiazzano gli avversari. Intercettano le palle, rubano le palle e il terzo tempo non poteva che finire con un 10 a 2 per il Martellago.
DI SOLITO LI SBAGLIA

Loris che “non crede ai suoi occhi” … rinforza gli animi dei ragazzi e con grande energia scendono in campo per affrontare il quarto tempo.

Un bellissimo gioco di squadra: una ricerca continua del compagno e una difesa anticipata nei confronti dell’avversario. Tuttavia la continua “interferenza” da parte dell’allenatore della squadra avversaria anche entrando in campo nel momento del tiro libero (a parere di chi scrive non credo che sia proprio corretto ma non sono un’esperta del basket quindi lascio ai “tecnici” ogni commento) ha deconcentrato il quartetto e così pure gli arbitri che hanno “lasciato correre” parecchi infrazioni/falli. Risultato: 0 a 3 per il Marcon.

Quinto tempo: i nostri atleti chiariscono con i fatti la loro idea di basket. “Si gioca per divertirsi … ma se vinciamo siamo più contenti” e lo fanno. Contropiede avversario, stoppata di Barbieri e tutti i nostri quattro ragazzi vanno a canestro. Risultato: 18 a 7.

La partita si può dire già vinta … ma la concentrazione dei nostri ragazzi non si abbassa. Il sesto tempo termine con 9 a 4 per il Martellago!

Esultazione dalla panchina, occhi increduli di Sandro, applausi suonanti dalla tribuna: “ocio eh …. Che il Team78 è ri-tornato!”

Per chi da fuori segue i nostri Aquilotti si è vista più grinta, più attenzione ai consigli urlati dalla panchina di Loris, una ricerca del compagno che – anche se ancora si fa “da soli” – è più capita.

Per citare colui che ieri ha perso la dentiera: “il basket si gioca senza palla!”

Bravi ragazzi!

R.C.

Per la serie " DICONO DI NOI" VISITARE  FB Aquilotti Marcon

 

UNA, DUE E ... BASTA


...Team 78....Fallito il triis


Peccato!!!

Sconfitta casalinga delle ragazze del Team 78 Giants ad opera del basket Fu.sa per 62 a 66.

Partita giocata a viso aperto da ambedue le formazioni e con punteggio altelenante in tutti i quarti del gioco.

Le ragazze di coach Ballarin hanno avuto un paio di opportunitá di chiudere la partita con anticipo, purtroppo non sfruttate dalle "Undergirls".

Al suono della sirena la compagine di Sant'Ambrogio della Valpolicella mette i due punti in classifica lasciando al nostro Team un pò di amaro in bocca vista la prestazione più che positiva della squadra.

Abbiamo fallito la terza vittoria consecutiva , ma facciamo tesoro anche di questa sconfitta e ripartiamo ancora più convinti che lo spirito per affrontare il campionato sia quello giusto, e tutto questo volge a favore di chi ha creduto società Giants in primis, che questa partecipazione in un campionato senior regionale potrá essere molto utile per la crescita futura del settore giovanile.



martedì 2 febbraio 2016

AQUILOTTI NEWS

Sabato 30 gennaio 2016 i nostri Aquilotti 2005 hanno giocato in casa a Olmo contro gli amici del Grifone Mestre.


Partita sofferta che avrebbe potuto regalare un’altra vittoria al Martellago.

La squadra, come ultimamente succede, non era completa e avendo già un numero ristretto di ragazzi Loris e Sandro hanno cercato di fare i più corretti abbinamenti per consentire a tutti di giocare e di riuscire a fare una buona partita.

La nostra panchina era piuttosto agitata per una serie di eventi. Tuttavia la tensione è stata sentita dagli atleti i quali presi da agitazione e forse qualche urlo di troppo da parte dell’allenatore hanno confezionato azioni pasticciate e fortuite.

Dopo il grido di inizio sono scesi in campo De Rossi Edoardo, Zuanon Lorenzo, Nucera Manuel e Busatto Thomas: lasciano a zero gli avversari.

Secondo tempo: Baldi Francesco, Darconso Davide, Anostini Nicolò e Paganico Leonardo. Sul filo del canestro perdono per 7 a 8.

Terzo tempo: Scaggiante Tommaso, Barbieri Luca, Zara Luigi e Muffato Marco. Nonostante il gioco di anticipo e di difesa del Team e gli scatti di Zara a canestro, dall’altra parte il Grifone con Alvise si portano a casa il terzo tempo.

Dopo la pausa di “riflessione” e dopo le impostazioni di gioco dettate da Sandro inizia la seconda parte della partita.

Quarto tempo: De Rossi E., Longo T., Nucera M. e Zuanon L. Grande gioco di Edoardo e di Manuel. Vinto 7 a 5.

Quinto tempo: Baldi F. Paganico L. Muffato M. e Darconso D.. E’ una lotta alla pari e così finisce 4 a 4.

Tempo decisivo: Scaggiante T., Zara L., Barbieri L. e Longo T. Nonostante i falli che abbiamo subito dal Grifone, nonostante i ruba palla che i nostri ragazzi sono riusciti ad attuare, nonostante un arbitraggio che ha lasciato correre non poche “irregolarità” per un misero canestro, il Grifone Mestre ha vinto la partita.

Pazienza! E’ andata così.

Ora si ritorna ad allenarsi e ci prepariamo per sabato 12 febbraio!

Forza Team78!

One dream one Team!



lunedì 1 febbraio 2016

UNA "SQUADRA" COMPATTA

Dopo le ultime sconfitte maturate neglli istanti finali delle gare, complice anche la poca esperienza nel gestire i vantaggi accumulati nel corso dele gare stesse, ecco  spuntare l'inaspettata vittoria contro la squadra fino ad oggi secoda in classifica, lo Junior Basket San Marco.
Gara vinta sopratutto col contributo di tutte e 11 ragazze sceese sul parquet che per tutto l'arco dell'incontro  non hanno mai mollato la presa e hanno saputo reagire anche quando la squadra ospite sembrava aver preso in mano l'incontro.
Sotto l'occhio vigile di Coach Ballarin che distribuiva dalla panca utili accorgimenti per l'impostazione dei giochi offensivi e diffensivi la squadra ha offerto un'ottima prestazione.
alla fine una vittoria meritata che dà un poco di morale a queste "underGirls" che ci fà capire che la cla
Ora da lunedì si ritorna in palestra con la convinzione che durante l'arco della stagione possiamo permeterci di avere altre soddisfazioni in questo campionato di serie C , ma sopratuttonon ci dobbiamo dimenticare che basket è un gioco di ssquadra e tutti devono fare questo sport col sorriso e la passione, aggettivi fondamentali per fare il salto di qualità.
Forza ragazze e Complimenti!!!!!


credits: zancoa.it