domenica 1 novembre 2015

PROMOZIONE - Rallenta a camposanpiero

Venerdì 30 a Camposanpiero.
I ragazzi della Promozione si dimenticano che i quarti da giocare sono 4 e decidono di iniziare dopo 20 minuti.
Molli sulle gambe, non si difende e permewttiamo alla squadra di casa, unita e ben amalgamata, di gestire a piacimento la gara.
Intervallo lungo che deve essere servito a fare riflessioni sulla voglia di giocare (perchè la difesa c'è se si ha "voglia" di farla) e la squadra inizia a giocare. In un istante ci riportiamo sul pari e inizia la gara.
Secondo mia osservazione la gara la vincono gli Olimpici perchè sono squadra che si conosce meglio, gli ingranaggi funzionano e il gruppo  è coeso. Noi dobbiamo diventarlo, abbiamo tutto il tempo per diventarlo, coach che sono convinti e capaci di farlo diventare.
Abbiamo sperimentato arbitraggio padovano, con meno fischi e altro. Bene. Prendiamone atto ma non facciamolo diventare una scusante. Come detto prima non possiamo permetterci di giocare due tempi solamente, avere, per mancanca di concentrazione, percentuale ai TL da minibasket e ... esempio... perdere le ultime tre azioni che valevano il risultato per: passi in arresto, pestare linea laterale e camminare col pallone in mano. Qui dobbiamo migliorare e possiamo farlo, gli arbitri hanno questo metro e le partite si misurano col loro metro.
Avanti per la prossima e Forza Team.
Ciao 

Nessun commento:


credits: zancoa.it