lunedì 23 novembre 2015

Buona la partita ... ma la torta!!!!!

22/11/2015 Palasport Ancillotto – Mestre


Incontro di Minibasket

Mestrina – Team 78

Gli Aquilotti del 2006 prendono il volo e vincono in maniera decisa contro i ragazzi di Mestre.

In divisa rossa, il Martellago affronta il primo tempo in modo combattivo su ogni palla.

Squadra unita e compatta sotto lo sguardo vigile e attento di Loris e Valentina che sono riusciti a dare alla squadra quella sicurezza in attacco che porta a concretizzare il risultato di 13 a 0, nel primo tempo.

Il secondo tempo si presenta sofferto, qualche canestro mancato e, allo scadere dei 6 minuti, il risultato si ferma sul 6 a 8. Peccato, abbiamo giocato bene e il pubblico lo conferma con calorosi applausi che scaldano i nostri atleti.

Nel terzo tempo la voglia di vincere si fa sentire forte e prepotente: nulla possono i nostri avversari di fronte alla velocità e alla precisione di tiro del Martellago. Risultato: 10 a 0.

Il quarto tempo è ancora a nostro vantaggio: applausi e tifo alle stelle per un 12 a 2 esaltante.

Nel quinto tempo la Mestrina si mostra più deciso e aggressivo ma il Team 78 non si lascia sorprendere e, ad ogni canestro degli avversari, risponde con decisione fino a totalizzare i 2 punti di distacco che ci portano a vincere con il risultato di 10 a 8.

Nel sesto tempo è un susseguirsi di applausi e di incoraggiamenti per gli Aquilotti, che non perdono la concentrazione e giocano accanitamente fino all’ultima palla per portare a casa anche questo risultato parziale (8 a 2).

Finita la partita non resta che aspettare questi 12 bravi atleti che hanno saputo seguire i consigli dei loro allenatori, che hanno cercato lo sguardo dei compagni per fare il passaggio decisivo e che quando si sono trovati sotto il canestro non hanno esitato a tirare.

Ultima cosa: proprio buona la torta di Barbara!!!

1 commento:

sandro ha detto...

A margine della gara, una personale emozione nel ritornare nei luoghi che mi hanno visto bambino, giocatore e felice. Il fascino del Coni; e lo sponsor. Bei ricordi del Parini quando collaborava con Team 78.
E comunque queste "furie rosse" vanno alla grande.


credits: zancoa.it