martedì 8 aprile 2014

Join the Game


Join The Game – Fase Regionale –




U13 Femminile

Domenica 6 Aprile al Centro Ghirada di Treviso si è disputata la fase Regionale del JTG 2014.

Team 78 per la categoria U13F (2001) ha partecipato presentando la formazione

“Small Team” con Francesca, Anna G, Greta e Silvia che nella fase provinciale si erano classificate seconde.

Le nostre “piccole” partono subito forte infilando 3 vittorie consecutive contro Usr Arcobaleno per 12 a 4, Thermal Abano verde per 10 a 4 e Ponzano per 6 a 0.

La quarta partita ci vede affrontare Thermal Giallo (poi vincitrici del Torneo), 5 minuti molto combattuti che vedono prevalere per 7 a 4 le Thermaline.

L’ultima partita, fondamentale per il passaggio del turno, ci riserva As Vicenza. Altro match combattuto, le vicentine tirano poco ma sono precisissime, le nostre invece sbagliano troppo ed alla fine soccombono per 7 a 9, la loro avventura finisce qui.

Bravissime comunque! Uscite a testa alta consapevoli di aver giocato un ottimo Torneo, e che darà loro ulteriore forza e convinzione per affrontare la parte terminale della stagione.





U14 Femminile



Nel pomeriggio è il turno delle U14 (2000), Team 78 si presenta con la formazione

“Big Team” composta da Beatrice B., Federica, Joana ed Irene al rientro oggi dal lungo infortunio.

La prima partita ci vede impegnati subito con una delle favorite del Torneo, Slimball della NPT Treviso (finalista lo scorso anno). In pratica non c’è partita, è come se non fossimo entrate in campo. Treviso conduce fin da subito, le nostre oppongono poca resistenza e la partita è persa per 10 a 2, ed a parte il pesante risultato è l’atteggiamento che preoccupa.

La partita successiva ci vede affrontare la PGS S.Croce prime classificate della provincia di Verona. L’approccio è diverso, siamo molto più aggressive ed incisive, Bea fa valere il suo buono stato di forma, Joana e Fede con le loro penetrazioni mettono in crisi le brave veronesi, Irene, a corto di gambe e di fiato, pur giocando quasi da ferma distribuisce idee e difende decisa, portiamo così a casa la partita per 14 a 2.

La partita successiva si fa attendere per quasi un’ora, affrontiamo una delle formazioni della Famila Schio; anche in questa partita il gioco non è brillante ma difendiamo alla grande, anche a loro concediamo solamente 2 punti e ne segniamo 9.

Treviso nel frattempo fa filotto, così l’ultima sfida contro le forti ragazze di Rovigo è di fatto uno spareggio per passare il turno.

La partita è molto combattuta, di fronte abbiamo 2 delle ragazze più talentuose del panorama regionale, difendiamo alla grande, concediamo canestri zero e portiamo a casa la partita per 7 a 1 passando così ai quarti di finale.

Essendo arrivati secondi incrociamo le prime del girone V, le campionesse provinciali della prov. di Vicenza dell’ Arcobaleno Carrè.

Partiamo decise, prendiamo un paio di canestri di vantaggio e difendiamo bene, come nelle precedenti partite in attacco fatichiamo ma dietro lavoriamo alla grande. Chiudiamo il match abbastanza comodamente per 12 a 4, siamo in semifinale!

Nel frattempo nel campo opposto si svolgeva la partita forse più bella dell’intero Torneo, di sicuro la più emozionante tra le campionesse Italiane in carica della Reyer e la forte squadra dei Giants di Marghera; la vincente sarà la nostra avversaria in semifinale. Dopo un susseguirsi di emozioni, di un ottimo basket e di 2 tempi supplementari la spunta la Reyer…sono loro le nostre prossime avversarie.

Per la semifinale si trasloca nel campo principale, le tribune sono gremite, da un lato le due squadre NPT di Treviso si affrontano in un derby societario, dall’altro Reyer Orogranata contro Team78 – Big Team; vicino abbiamo un gruppo di tifosi della Virtus Padova che ci chiedono…Team78?? da Martellago??...e date le opportune spiegazioni li convinciamo a tifare per noi (non ce ne vogliano gli amici della Reyer) e ci godiamo la semifinale…

La partita non è spettacolare, sappiamo che in questo momento non possiamo metterla sul piano della velocità, le nostre si assegnano le marcature, Bea su Eleonora, Fede sulla loro Irene e la ns. Irene su Margherita…primo obiettivo non farsi infilare dai loro fulminei dai e vai, secondo tenere gli uno contro uno…..e per segnare ci penseremo al momento opportuno.

Le marcature sono asfissianti, Bea domina sotto canestro, prendiamo un piccolo vantaggio, le veneziane ci provano in tutti i modi ma arginiamo ogni attacco. Le ragazze riescono nell’impresa di non far fare un canestro su azione (come con Rovigo) alle bravissime reyerine concedendo solo 2 punti su fallo, termina così 5 a 2 per Team78…impresa riuscita!! siamo in finale contro le SlimBall che nella prima partita della giornata ci avevano demolito.

In finale le ragazze di Treviso scappano subito via, con un canestro rocambolesco (pick and roll intercettato da Fede ma il pallone finisce dopo un rimpallo nelle mani della loro giocatrice libera) allungano, loro difendono bene, facciamo la nostra bella partita, ce la giochiamo fino alla fine e contendiamo ogni pallone fino all’ultimo ma non c’è nulla da fare, vince meritatamente Treviso 8 a 5, complimenti a loro l’hanno meritato ed avranno il compito di rappresentare il Veneto alle finali nazionali di Maggio.

Per quanto ci riguarda, un risultato eccezionale, ancor più se pensiamo alle condizioni in cui siamo arrivati ad affrontare questo evento. Le ragazze hanno il merito di averci creduto e soprattutto, dopo la prima partita di aver cambiato atteggiamento concedendo poco nulla ad avversarie di altissimo valore.

Prossima settimana torna il campionato, Domenica 13 riceviamo in casa il Mirano e lunedì…si parte per il Torneo di Vienna!!!



m.r

Nessun commento:


credits: zancoa.it