domenica 27 aprile 2014

Fermi i Campionati... ci siamo dedicati ad altro.

 XXXIII° "BARATELLA"  dala mattina alla sera sotto un canestro. Ciao



Esiste qualcosa oltre le colonne d'Ercole della Reyer. Sembra di si.

"Si è svolto a Caorle la 6^ ediz. Interprovinciale Minibasket. Numerose le


squadre e numerosi i ragazzi. Il Team78 presente con gli Scoiattoli2005!

In via del tutto straordinaria Mariano ho rivestito i panni del Coach! Con

tanto di assistenti alla panchina!

Supportati quindi dai loro consigli, i nostri 5 hanno vinto uno dopo l'altro

gli innumerevoli incontri (ben 19!) lasciando gli avversari quasi a zero

canestri.

Vuoi per la strana panchina, vuoi perché c'era aria di festa, vuoi perché le

hanno vinte tutte sta di fatto che i nostri ragazzi si sono davvero

divertiti.

E' stato bello vedere come nell'azione di gioco i nostri avessero il sorriso

e non, come spesso accade in partita, il broncio.

Una bella esperienza da ripetere il prossimo anno.

Grazie ragazzi, grazie Mariano e grazie a tutti quei genitori che permettono

la realizzazione di questi eventi."



venerdì 25 aprile 2014

VIENNA








Da Lunedì 14 a Sabato 19 Aprile si è svolto a Vienna il più grande torneo di basket giovanile d’Europa, a cui in questa edizione hanno partecipato 520 squadre di 23 Paesi.

Team 78 ha partecipato con la squadra femminile U14 composta per l’occasione da 10 ragazze (Anna G., Anna C., Beatrice B., Beatrice Z. Irene R., Joana C., Francesca Z., Federica Z., Greta G., SilviaP.,) accompagnate per l’occasione da Valentina Preo e Marta Nordio.

Questi i risultati ottenuti sul campo:



SpNr Tag Zeit Halle Team A Team B Ergebnis



WU14-003 15.04. 13:00:00 SchmelzSch 1 Martellago Kemmern 38:36

WU14-005 16.04. 10:30:00 SchmelzSch 2 Ternberg a.K. Martellago 15:59

WU14-006 16.04. 15:30:00 SchmelzSch 2 Muttenz Martellago 32:64

WU14-009 17.04. 10:30:00 SchmelzSch 2 Martellago WMG Basket 58:7

WU14-069 18.04. 09:15:00 SchmelzSch 1 Martellago Valais 54:26

WU14-077 18.04. 15:30:00 SchmelzSch 2 Martellago BEAC Budapest 27:40



Dal punto di vista puramente sportivo il bilancio è stato decisamente positivo, le ragazze son state eliminate nei quarti di finale dalla BEAC Budapest che poi si è aggiudicata il Torneo in finalissima battendo Francoforte.



Nel girone eliminatorio avevamo di fronte una squadra tedesca, una svizzera, una austriaca e una belga.

Proprio l’esordio contro le tedesche è stata la partita più difficile, fisicamente inferiori le nostre hanno rincorso per tutto il match, sotto anche di 8pti, finché nell’ultimo quarto una tripla di Joana ha permesso il sorpasso e stringendo i denti abbiamo portato a casa la partita per 38 a 36.

Rotto il ghiaccio dell’esordio le nostre ragazze hanno iniziato a giocare in scioltezza ed hanno inanellato altre tre vittorie abbastanza facilmente.

Negli ottavi di finale abbiamo incrociato le svizzere del Valais che hanno opposto una buona resistenza per un quarto e mezzo, dopo di ché Team78 ha preso il sopravvento dilagando fino al 54 a 26 finale.

Nei quarti di finale purtroppo abbiamo incrociato proprio quelle che avevamo individuato fin da subito come forse la squadra più temibile, la Beac Budapest.

Sarà stato per come erano “inquadrate” in stile militaresco ma mettevano soggezione solo a vederle, fisicamente impressionanti, con ottime individualità e gioco spumeggiante sapevamo che sarebbe stata durissima, ma sapevamo anche che in caso di superamento del turno avremmo avuto la strada spianata per la finale.

Fin dal primo minuto è una battaglia, loro partono forte e prendono un piccolo vantaggio, noi facciamo molta fatica ma recuperiamo e teniamo contatto grazie a Bea che nel primo q.to tiene in vita la squadra; lo perdiamo 11 a 9 ma siamo là!

Nel secondo cambia qualcosa, Coach Vale sistema le cose e si svegliano anche Irene, Silvia, Francy e Fede, mettiamo sotto le tedesche, recuperiamo e andiamo anche in vantaggio, solo nel finale con un ingenuità difensiva concediamo un canestro facile con fallo che fa terminare il periodo 11 a 9 per noi. Al riposo 20 pari.

Terzo q.to, Bea ha problemi di falli e resta per molto tempo seduta in panchina, le compagne si fanno in 4, la partita diventa molto…forse troppo spigolosa, ma le ragazze non si tirano indietro contendono ogni pallone e restano in corsa, perdiamo il q.to per 5 a 4.

Iniziamo l’ultimo q.to sotto di 1, gli arbitri iniziano a non fischiare più nulla e tra colpi proibiti, spinte e gomitate ci disuniamo in fase difensiva, le ungheresi in questa fase oltre al fisico fanno valere anche il maggior tasso tecnico e ci infilano anche da fuori; a circa 3 minuti dalla fine sotto di 7 esce Bea per falli, Irene alle prime vere partite dopo l’infortunio è sulle gambe, con Francy che si trova a marcare una di 30 cm più alta….alziamo bandiera bianca perdendo il q.to per 15 a 3 ed il match per 40 a 27.

Le ungheresi, come anticipato, vinceranno poi il Torneo meritatamente dimostrandosi la squadra nel complesso più completa.

A parte la normale amarezza del post partita, si torna a casa consci dei propri mezzi e dei propri limiti e con la convinzione che il livello del campionato Regionale a cui partecipiamo sia di assoluta rilevanza.

Una bella esperienza non solo sportiva, molte immagini resteranno impresse nei ricordi delle ragazze e di noi genitori, forse una delle più significative è vedere la squadra austriaca in prima fila a tifare e cantare “martellago, martellago..” e correre in campo ad abbracciare le nostre ragazze a fine partita.

Ringraziamenti d’obbligo vanno alla Società, a Valentina e Marta, a tutti i genitori che hanno contributo al buon esito del viaggio ed alla Soc. Rhodigium Rovigo nelle persone della Sig.ra Presidente Paola Galasso e Sig.ra Barbara Civiero per l’assistenza fornitaci nell’organizzazione della trasferta.



mr





domenica 20 aprile 2014

XXIII° BARATELLA - Venerdì e Sabato, dalla mattina alla sera



Un Insieme finale

Nei campi di Martellago, palestre Storica e Moderna, si è svolto nel fine settimana Pasquale il XXIII° torneo "L. BARATELLA"  - il n° 5 d'esempio ai giovani, quest'anno riservato alle Cat. Aquilotti e Scoiattoli.
Dalla mattina alla sera, dentro e fuori le palestre ragazzini con un pallone in mano (ne stiamo trovando ancora sparsi per l'erba) che cercavano di lanciarlo su un canestro. Certamente una buona promozione per il basket.
Cogliamo l'occasione di augurare una pronta guarigione al bimbo di Vigodarzere che ha avuto un incidente nella speranza di vederlo al più presto in campo.
Aquilotti "grandi" contro aquilotti "piccoli", scoiattoli contro scoiattoli "ancora più piccoli", animati sempre e tutti da una sana competizione senza nessuna velleità di vittoria e senza patimenti dovuti ad amare sconfitte, da una paletra all'altra e poi nel tempo libero nei campetti esterni.
Ci scusiamo per i disservizi che hanno portato a sforamenti di orari, li abbiamo corretti in fase di gioco e alla fine siamo riusciti a non prolungarci più di tanto anche perchè non volevamo far "saltare" lo spettatolo conclusico dei "Dunck Italy" - Andrea e Max - che con schiacciate spattacolari e con la parte coreografica curata e proposta da Irene e Laura hanno entusiasmato i nostri piccoli atleti.
A caldo sembra possa essere riprosta questa esperienza anche per il prossimo anno, correggendo e modificando le parti che non hanno funzionato.
Per il resto lascio agli altri i giudizi non dimenticando di approfittare di questo spazio ufficiale di Team 78 per ringraziare tutti i collaboratori quindi, gli arbitri, i refertisti, gli addetti al punto ristoro e punto vendita e tutti coloro che si sono fatti carico di risolvere problemi quando questi si sono presentati inanzi tutto per avere avuto la pazienza di sopportarmi e poi per il loro preziossimo, anzi, indispensabile apporto.
Ciao a tutti.

BARATELLA - Estrazione -

ELENCO DEI NUMERI ESTRATTI E ANCORA DA RITIRARE:

N° 103    1° PREMIO  UOVO PASQUALE
N° 696    PREMIO DI CONSOLAZIONE - BUONO PER PIZZA E BIBITA
N° 976    PREMIO DI CONSOLAZIONE - BUONO PER PIZZA E BIBITA

I possessoro dei biglietti vincenti possno ritirarli previo accordo telefonico con responsabili del
Team 78 telefonando al 3396317276.

Auguri di Buona Pasqua.                       

mercoledì 16 aprile 2014



Brutta partita delle nostre ragazze contro Mirano, l’approccio inizialmente sembra quello corretto, nei primi minuti di gara Mirano fatica a passare la metà campo, il problema è che tiriamo a salve sbagliando anche le conclusioni più semplici. La scarsa concentrazione forse dovuta all’imminente partenza per il Torneo di Vienna fa si che all’intervallo per realizzare 14 punti abbiamo tirato ben 40 volte, mentre Mirano quelle poche volte che è arrivata alla conclusione ha centrato la retina.

La partita non è mai stata comunque in discussione, il vantaggio ha raggiunto anche il +18 per poi ridursi negli ultimi 3 minuti di partita.

Incameriamo questi 2 punti e guardiamo avanti.

Dieci delle nostre ragazze domani (Lunedì14) partiranno per il Torneo di Vienna, a cui parteciperanno nel complesso 520 squadre di 23 Paesi, nel girone iniziale incontreranno delle pari età tedesche, svizzere, austriache e belghe; sarà sicuramente una preziosa esperienza formativa non solo dal punto di sportivo.

L’appuntamento con il campionato torna Lunedì 28 Aprile alle ore 18.15 con la trasferta a Vicenza.







Team78 Sparts Martellago - Pall. Mirano 42 – 34

parziali 6-4 8-7 (14-11) 18–10 (32-21) 10-13 (42 – 34)



Team 78 Martellago: Zorzetto 2, Voltan 2, Cestaro, Righetti, Gini 4, Zennaro F. 2, Baldi 22, Gianolla, Bonollo 2, Pastrello 8, Clementi, Barbero.

All. Veronese Ass. Malossi

T2 19/72 T3 0/2 TL 2/6

FF 14 FS 12 Uscite 5 falli: nessuno





Pall Mirano: Baretta, Spagnolo , Rossato, Vivian 10, Tanduo, Scaggiante 2, Artuso 10, De Villa 8, Colombi 2.

All. Scarpa

Uscite 5 falli: Rossato, Lanza

TL 7/10 T3: Vivian 1



Arbitro: Sig. Filippo Toffano



m.r.



Due sconfitte in una.

27^giornata Campionato Under 17 Elite Sabato 12 Aprile 2014




TEAM 78 MARTELLAGO 59 PALL. FAVARO 67

Team 78

Monetti , Baso, Gallina, Rocco 11,Sorarù, Fabbian , Gaiani 6, Cioffi 12, Da Lio 18, Pozzer 2, Baretta 10

All. Michielin ass.Girotto

U.5falli Gaiani, Da Lio, Cioffi e Baretta

Tiri da 3

TL 11/25



Costantini 3, Pellizzer 19, Dalla Chiara 2, Sperti 14, Pesce 5, Marton 10, Lizza 8, Campedel 6

All. Facchin ass.Gardin

U.5falli Pesce, Campedel

Tiri da 3 : 3 Pellizzer

TL 16/24

Parziali 9-10/14-14/19-12/10-16/7-15

Arbitri Cristofoli e Lunardi



Partita persa due volte! Rocambolesca sfida il derby veneziano con il Favaro.

Per tutto il primo tempo rincorsa punto a punto, con un leggerissimo vantaggio della squadra ospite, che differentemente dalla gara d'andata, ha mostrato minor precisione nelle conclusioni dalla distanza.

Nel terzo quarto, l'inerzia della difesa a zona del Team porta a scavare un leggero vantaggio di 6 punti: proprio la difficoltà ad attaccare una difesa ben organizzata e la scarsa lucidità al tiro dei mestrini, concede una chance ai padroni di casa, in una partita dove le squadre si sono equivalse fino alla fine.

Nell'ultimo quarto, la squadra di Favaro si presenta con una difesa a zona più aggressiva, concedendo meno transizioni e meno penetrazioni. Incredibilmente, succede che ancora in vantaggio di 5 punti ad 1'50” dalla fine, i nostri ragazzi riescono a sbagliare 4 tiri liberi consecutivi, non allargando definitivamente il vantaggio. Nemmeno il possesso di palla a nostro favore viene concretizzato, anzi in un finale di tempo concitato, riusciamo ad agguantare solo i tempi supplementari: prima sconfitta!

Si riprende con un buon piglio dei nostri ragazzi che riescono a raggiungere un nuovo vantaggio di 5 punti, ma poi presi da un eccessivo nervosismo agonistico, si spengono e subiscono un parziale negativo di 13 punti, che fissa la vittoria per i più determinati ospiti: seconda sconfitta!

Peccato, per una partita equilibrata, che visto le situazioni create è stata gettata in modo sconsiderato: a Natale avevamo festeggiato noi, a Pasqua Favaro si è preso la rivincita!

Tutto il resto sono solamente chiacchiere............


martedì 8 aprile 2014

XXIII ° BARATELLA

Vai alla pagina

EVENTI ED APPUNTAMENTI

Join the Game


Join The Game – Fase Regionale –




U13 Femminile

Domenica 6 Aprile al Centro Ghirada di Treviso si è disputata la fase Regionale del JTG 2014.

Team 78 per la categoria U13F (2001) ha partecipato presentando la formazione

“Small Team” con Francesca, Anna G, Greta e Silvia che nella fase provinciale si erano classificate seconde.

Le nostre “piccole” partono subito forte infilando 3 vittorie consecutive contro Usr Arcobaleno per 12 a 4, Thermal Abano verde per 10 a 4 e Ponzano per 6 a 0.

La quarta partita ci vede affrontare Thermal Giallo (poi vincitrici del Torneo), 5 minuti molto combattuti che vedono prevalere per 7 a 4 le Thermaline.

L’ultima partita, fondamentale per il passaggio del turno, ci riserva As Vicenza. Altro match combattuto, le vicentine tirano poco ma sono precisissime, le nostre invece sbagliano troppo ed alla fine soccombono per 7 a 9, la loro avventura finisce qui.

Bravissime comunque! Uscite a testa alta consapevoli di aver giocato un ottimo Torneo, e che darà loro ulteriore forza e convinzione per affrontare la parte terminale della stagione.





U14 Femminile



Nel pomeriggio è il turno delle U14 (2000), Team 78 si presenta con la formazione

“Big Team” composta da Beatrice B., Federica, Joana ed Irene al rientro oggi dal lungo infortunio.

La prima partita ci vede impegnati subito con una delle favorite del Torneo, Slimball della NPT Treviso (finalista lo scorso anno). In pratica non c’è partita, è come se non fossimo entrate in campo. Treviso conduce fin da subito, le nostre oppongono poca resistenza e la partita è persa per 10 a 2, ed a parte il pesante risultato è l’atteggiamento che preoccupa.

La partita successiva ci vede affrontare la PGS S.Croce prime classificate della provincia di Verona. L’approccio è diverso, siamo molto più aggressive ed incisive, Bea fa valere il suo buono stato di forma, Joana e Fede con le loro penetrazioni mettono in crisi le brave veronesi, Irene, a corto di gambe e di fiato, pur giocando quasi da ferma distribuisce idee e difende decisa, portiamo così a casa la partita per 14 a 2.

La partita successiva si fa attendere per quasi un’ora, affrontiamo una delle formazioni della Famila Schio; anche in questa partita il gioco non è brillante ma difendiamo alla grande, anche a loro concediamo solamente 2 punti e ne segniamo 9.

Treviso nel frattempo fa filotto, così l’ultima sfida contro le forti ragazze di Rovigo è di fatto uno spareggio per passare il turno.

La partita è molto combattuta, di fronte abbiamo 2 delle ragazze più talentuose del panorama regionale, difendiamo alla grande, concediamo canestri zero e portiamo a casa la partita per 7 a 1 passando così ai quarti di finale.

Essendo arrivati secondi incrociamo le prime del girone V, le campionesse provinciali della prov. di Vicenza dell’ Arcobaleno Carrè.

Partiamo decise, prendiamo un paio di canestri di vantaggio e difendiamo bene, come nelle precedenti partite in attacco fatichiamo ma dietro lavoriamo alla grande. Chiudiamo il match abbastanza comodamente per 12 a 4, siamo in semifinale!

Nel frattempo nel campo opposto si svolgeva la partita forse più bella dell’intero Torneo, di sicuro la più emozionante tra le campionesse Italiane in carica della Reyer e la forte squadra dei Giants di Marghera; la vincente sarà la nostra avversaria in semifinale. Dopo un susseguirsi di emozioni, di un ottimo basket e di 2 tempi supplementari la spunta la Reyer…sono loro le nostre prossime avversarie.

Per la semifinale si trasloca nel campo principale, le tribune sono gremite, da un lato le due squadre NPT di Treviso si affrontano in un derby societario, dall’altro Reyer Orogranata contro Team78 – Big Team; vicino abbiamo un gruppo di tifosi della Virtus Padova che ci chiedono…Team78?? da Martellago??...e date le opportune spiegazioni li convinciamo a tifare per noi (non ce ne vogliano gli amici della Reyer) e ci godiamo la semifinale…

La partita non è spettacolare, sappiamo che in questo momento non possiamo metterla sul piano della velocità, le nostre si assegnano le marcature, Bea su Eleonora, Fede sulla loro Irene e la ns. Irene su Margherita…primo obiettivo non farsi infilare dai loro fulminei dai e vai, secondo tenere gli uno contro uno…..e per segnare ci penseremo al momento opportuno.

Le marcature sono asfissianti, Bea domina sotto canestro, prendiamo un piccolo vantaggio, le veneziane ci provano in tutti i modi ma arginiamo ogni attacco. Le ragazze riescono nell’impresa di non far fare un canestro su azione (come con Rovigo) alle bravissime reyerine concedendo solo 2 punti su fallo, termina così 5 a 2 per Team78…impresa riuscita!! siamo in finale contro le SlimBall che nella prima partita della giornata ci avevano demolito.

In finale le ragazze di Treviso scappano subito via, con un canestro rocambolesco (pick and roll intercettato da Fede ma il pallone finisce dopo un rimpallo nelle mani della loro giocatrice libera) allungano, loro difendono bene, facciamo la nostra bella partita, ce la giochiamo fino alla fine e contendiamo ogni pallone fino all’ultimo ma non c’è nulla da fare, vince meritatamente Treviso 8 a 5, complimenti a loro l’hanno meritato ed avranno il compito di rappresentare il Veneto alle finali nazionali di Maggio.

Per quanto ci riguarda, un risultato eccezionale, ancor più se pensiamo alle condizioni in cui siamo arrivati ad affrontare questo evento. Le ragazze hanno il merito di averci creduto e soprattutto, dopo la prima partita di aver cambiato atteggiamento concedendo poco nulla ad avversarie di altissimo valore.

Prossima settimana torna il campionato, Domenica 13 riceviamo in casa il Mirano e lunedì…si parte per il Torneo di Vienna!!!



m.r

Niente da fare con la Prima in Classifica.

26^giornata Campionato Under 17 Elite Domenica 6 Aprile 2014




RUCKER SANVE 67 TEAM 78 MARTELLAGO 51





Rucker Sanve

Morgantini , Guberti 4, Vettorel , Bastianel , Chinellato 8, Mantellato 11, Casagrande 16, Alpago17 , Bertazzon 7, Dalla Colletta, Contessotto , Costanzo,

All. Maschio

U.5falli Mantellato

Tiri da 3: 3 Casagrande, 1 Mantellato e Chinellato

TL 16/19



Team 78

Monetti 2, Baso, Gallina, Rocco 5,Fabbian 5, Gaiani 4, Furlanetto, Cioffi 8, Da Lio 16, Pozzer, Baretta 11

All. Michielin ass.Girotto

U.5falli Pozzer

Tiri da 3: 1Fabbian

TL 10/25



Parziali 23-14/16-14/16-11/12-12

Arbitri Bastianel e Busetti



Una trasferta impegnativa in una domenica primaverile per l'Under17 Team 78! Andiamo a far visita alla capolista in quel di San Vendemiano.

Purtroppo l'inizio di partita si dimostra leggero da parte dei nostri ragazzi, che concedono ai trevigiani facili soluzioni in attacco grazie ad una difesa permissiva: bisogna ammettere anche la maggiore precisione nei tiri della squadra di casa, che riesce a scavare un divario che condiziona il resto della partita.

Nel proseguio della partita, i nostri ragazzi, reagiscono alle difficoltà iniziali, e rimangono attaccati alla partita, cominciando a lottare su ogni pallone: a metà del terzo quarto, riescono a rientrare a -4.

Ma proprio nel momento migliore della nostra difesa, i tiratori di casa, ritornano a centrare il canestro dalla media e lunga distanza, allontanando le velleità di rimonta dei nostri ragazzi.

Il finale è solo un controllo della partita da parte della capolista.

Nonostante la sconfitta, i nostri ragazzi hanno disputato una buona partita, purtroppo con le solite pause difensive, e la tendenza ad accentrare le soluzioni personali rispetto al gioco di squadra


MiniMondo - 2006 in Riviera

Grande partita sabato contro il Riviera (finalmente i nostri hanno giocato con avversari della loro età). I piccoli scoiattoli si sono dimostrati concentrati e hanno fatto un gran gioco di squadra, con passaggi e tanti tentativi a canestro, anche molti ben riusciti! Subito dal primo tempo si è visto l'andamento della partita, velocità e soprattutto voglia di vincere!!! Che dire, nonostante qualche acciacco dei piccoli giocatori, tutti i tempi sono stati vinti, grazie anche alla sempre più padronanza del gioco e delle regole. Un grazie particolare alla nostra coach che sta crescendo i nostri piccoli campioni con grande rispetto per il gioco!!! Alla prossima....




martedì 1 aprile 2014

Mini Mondo

2006 in azione

2005 a rimbalzo
Scoiattoli 2006

TEAM78 – CAZZAGO

Martellago, sabato 29 marzo



Partenza difficile per i nostri ragazzini. Nel primo tempo, forse intimoriti dalla maggior prestanza fisica degli avversari (ancora una volta di 1 anno più grandi), non riusciamo ad andare a canestro.

Nel secondo tempo la velocità e la grinta ci fanno andare in parità, creando qualche aspettativa per i tempi successivi.

La differenza di centimetri però si vede e si sente, i rimbalzi e i troppi errori al tiro si riveleranno fatali.

Così i tre tempi successivi, nonostante volontà e grinta da vendere, ci vedono soccombere.

Nell’ultimo tempo però, a partita ormai decisa, arriva la soddisfazione di prevalere sui nostri ben più quotati avversari.

Questa la cronaca di una partita in cui ancora una volta i nostri “folletti” hanno fatto la loro parte.

Un commento finale. Anche se farebbe piacere vederli alle prese con i loro pari età, è da queste sfide che imparano a confrontarsi e lottare fino alla fine, sempre con il rispetto dell’avversario e delle regole di gioco che contraddistinguono il Team78.
Avanti così... Forza Scoiattoli 2006 !!!

Sabato 29 marzo 2014 presso la Palestra di Peseggia si è svolta l’ultima partita dell’andata del Gran Premio Scoiattoli e Libellule 2014 – Girone A, Settore Minibasket.




2005 a Peseggia.
Cosa dire di sabato … abbiamo perso: 45 a 36…

L’impegno dei ragazzi c’era, forse si è sottovalutato l’avversario, forse l’orario ha giocato sulla prontezza dei nostri (ore 14.00!!!) forse la fretta del Scorzé di terminare velocemente la partita ha agitato i nostri atleti .. tanti forse, che tuttavia non cambiano il risultato.

I nostri Scoiattoli devono imparare a non aver fretta di concludere le azioni, dovrebbero alzare ogni tanto di più la testa e vedere se qualche compagno è più libero o in posizione migliore per il tiro … tutte cose che con il tempo stanno iniziando a capire.

Durante la partita si è assistito ad un comportamento poco da “fair play” da parte della squadra avversaria supportata addirittura dal pubblico; per fortuna i nostri non hanno reagito.

Si gioca per divertirsi ed aggregarsi … questo dovrebbe essere lo spirito del minibasket.

Tuttavia checché se ne dica i ragazzi giocano per vincere, quello che noi genitori, istruttori e tutti coloro che girano attorno al mondo del basket devono trasmettere ai propri figli è che la vittoria si ottiene con la correttezza nel gioco, rispetto dell’avversario, rispetto delle regole, una sana competizione sta bene: il tutto però in armonia per trascorre delle belle ore di divertimento, anche per chi guarda.

Agli Scoiattoli del Team78 devo solo dire bravi, concentratevi la prossima volta un po’ di più e forza che ora inizia il Ritorno e sabato 05/04/2014 vi aspettano gli Scoiattoli del Reyer!





credits: zancoa.it