mercoledì 22 gennaio 2014

U17 Al giro di Boa

15^giornata Campionato Under 17 Elite Domenica 19 Gennaio 2014



VIGONZA 77 - TEAM 78 MARTELLAGO 55



Laccetti 6, Varotto 16, Calore 3, Facchinello 3, Krivicic 14, Bettin N.4, Trolese 10, Bettin E.3, Tombolato,Compagnin 4, Levorato 10, Sala 4

All. Cappellato

U.5falli

Tiri da 3 :2 Varotto e Krivicic

TL 13/16



Team 78

Monetti 4, Gallina, Rocco 9, Bonazza, Sorarù 2, Righetti 4, Gaiani 2,Furlanetto, Cioffi 2, Da Lio17, Pozzer 2, Baretta 9

All. Michielin ass.Girotto

U.5falli:

Tiri da 3

TL 12/28



Parziali 21-12/19-12/13-14/24-14

Arbitri Poulidis e Sette

Al giro di Boa
Ultima giornata del girone d'andata per il campionato Under 17L con la trasferta padovana a Vigonza per il Team 78.

La squadra avversaria si presenta in una posizione di alta classifica con un crescendo di prestazioni positive, anticipando le difficoltà che effettivamente riscontriamo dall'inizia della partita.

Una squadra più fisica e più atletica (almeno nella giornata odierna) dei nostri ragazzi, ma la differenza non si ferma solo sull'aspetto fisico, ma anche dal punto di vista tecnico, con la presenza di 3-4 atleti con la mano precisa anche nei tiri dalla media e lunga distanza.

Già dal primo quarto, la nostra squadra si trova a rincorrere gli avversar: i ragazzi cercano, con una difesa a zona di limitare l'accesso all'area per gli avversari, ma proprio la precisione al tiro dei padovani, smorza la tattica difensiva. Molti gli errori anche sotto canestro, dove la palla fa fatica ad entrare nella rete avversaria. Alla fine del primo tempo il divari aumenta e ci vede distanti di 16 punti.

Una breve reazione si ha nel terzo quarto, quando i nostri ragazzi aumentano l'attenzione difensiva e gli avversari rallentano la loro inerzia: arriviamo a ridurre parzialmente il quarto, ma senza mai riprendere seriamente in mano le sorti della partita: troppa imprecisione nei tiri (12/28 dai tiri liberi)

Nel finale la partita fila via, senza altri sussulti, con un ulteriore accelerazione dei padovani, che aumentano ulteriormente il divario del punteggio. Finale 77 a 55

La squadra ha sicuramente sofferto la squadra avversaria, che ha dimostrato sul campo la sua superiorità, vincendo meritatamente una partita dominata dall'inizio alla fine; i nostri ragazzi non hanno saputo dimostrare i segnali di crescita visti in alcune delle ultime partite, proponendo una scarsa concentrazione nei momenti cruciali della partita.

Adesso resta tutto il girone di ritorno per dimostrare i miglioramenti dall'inizio del campionato.

Da segnalare il positivo apporto alla partita della coppia arbitrale, che ha aiutato molto i giocatori in campo.



Nessun commento:


credits: zancoa.it