lunedì 4 novembre 2013

UNDER 17

5^giornata Campionato Under 17 Elite Sabato 24 Ottobre 2013 TEAM 78 MARTELLAGO 77 PALL.PIOVESE 69 Team 78: Monetti,Baso, Furlanetto, Rocco 22, Bonazza 2, Sorarù 2, Righetti 4,Gaiani 6,Masaro,Scatto, Da Lio 28, Baretta 13. All. Michielin ass.Girotto U.5falli nessuno Tiri da 3:2 Rocco TL 12/21 Pall.Piovese: Vitaliani,Singh 7,Reggiani 23,Manfrin 19, Piva,Conte 15, Veggiato, Faverato, Favero, Benvegnù3, Cocconello 2 All.. Balzi ass. Bado U.5falli nessuno Tiri da 3 TL 12/18 Parziali 12-21/19-20/23-11/23-17 Arbitri Girardi di Mestre e Quaggia di Fossò Al termine di un trittico di trasferte, l'Under 17 Team 78 torna a calcare il parquet della palestra di casa. Nella 5^giornata di andata, si affronta la squadra padovana della Pall.Piovese, già affrontata nelle amichevoli pre-campionato. L'inizio, molto blando da parte della squadra di casa, mette in evidenza una buona precisione al tiro da parte dei padovani, che arrivano prima del termine del 1°quarto anche ad un parziale di 21 a 6. Il Time Out chiamato da coach Michielin, risveglia parzialmente i biancorossi che recuperano prima della fine del tempo 6 punti chiudendo il parziale 21 a 12 per gli ospiti. Una buona applicazione della 3-2 della squadra veneziana mette in difficoltà l'attacco ospite che però rimane a galla con tre triple consecutive. La Piovese vince ancora il parziale ma Team 78 ha avuto una buona reazione restando attaccato alla partita: si va al riposo sotto di 10. Il rientro in campo i ragazzi mettono in campo un'altra intensità: si comincia a penetrare con maggior decisione ed efficacia, e sotto canestro la palla viene catturata più spesso dai nostri, sia in attacco che in difesa. Il terzo quarto vede il riaggancio ed il primo sorpasso: vinto 23 a 11 e ci si porta a +2. L'onda positiva continua ancora per metà del 4°tempo: tutti lottano dal parquet al ferro, e si arriva anche ad un vantaggio di 15 punti. Gli ospiti, vuoi un calo fisico dei ragazzi più precisi nella prima parte della partita, subiscono questo lungo passaggio a vuoto, nonostante i tentativi del coach ospite di riequilibrare la squadra e l'inerzia della partita. Una buona reazione finale, e forse un leggero appagamento della squadra di casa, riporta negli ultimi due minuti la squadra ospite a 4 punti dalla parità, ma fortunatamente c'è ancora un briciolo di energia nelle gambe e nella testa dei ragazzi che riescono a portare a termine vittoriosi questa partita. Concludendo, da segnalare positivamente la mentalità del gruppo, che differentemente dalla scorsa settimana, ha creduto e voluto questa partita, evidenziando una buona crescita dalla precedentemente amichevole svolta con gli stessi avversari padovani.

Nessun commento:


credits: zancoa.it