domenica 28 aprile 2013

QUASI LO PERDEVO.



CUORE DI MAMME
 Dopo il commento di un paio di mesi fa sull’arbitraggio di Marco Geremia, mi ero ripromessa di scrivere due righe anche su Ruben. E’ un bravo allenatore, un bravo arbitro, ma soprattutto un bravo ragazzo!
Purtroppo sabato a Martellago alla partita dei ragazzi del 2003 contro il Carmini ha avuto il "pesante" compito di arbitrare. Dico pesante perché purtroppo qualche genitore l’ha fatto diventare tale.
Credo sia diseducativo specialmente di fronte a ragazzi di 9 e 10 anni mettersi a urlare contro l’arbitro solo perché non si è d’accordo su alcune scelte. Nel minibasket ci sono delle regole per i bambini, per gli allenatori, ma anche per i genitori.
Gli arbitri sono in buona fede. Urlare, contestare, criticare o addirittura offendere l’arbitro non è un buon modo di insegnare ai bambini il rispetto delle regole.
Attraverso i miei figli che vedo giocare a basket posso dire che le partite dei bambini sono sempre uno spettacolo bellissimo, anche quando la qualità del gioco lascia un po’ a desiderare. Questo è il vero sport! Giocato solo per "giocare e divertirsi". I bambini, infatti, se hanno un bravo allenatore, spesso non danno molta importanza al risultato dell’incontro, e se qualcuno, più sensibile degli altri, può piangere per il dispiacere di aver perso, un attimo dopo dimentica lacrime e sconfitta, soprattutto se si ritrova a far merenda insieme agli amici, compagni o avversari che siano.
Solo i bambini sono capaci di questa serenità, ma sono i grandi che gliela possono togliere, tenendo un comportamento colpevolmente squilibrato, quando anche assistere alla partita dei figli diventa l’occasione per scaricare tensioni e frustrazioni represse.
Lo sport deve insegnare a vincere e a perdere, e migliorarsi è come aver vinto!
E comunque bravo Ruben! Metti sempre una grande passione in quello che fai, hai sempre il sorriso e con i bambini ci sai proprio fare! Sei un grande!
Una mamma

sabato 27 aprile 2013

vuoto di post.

Cosa e' successo? Niente di preoccupante, anzi.... anche i pensionati hanno bisogno di staccare la spina. Troppo stress, Troppo impegno. Sono dovuto andare a farmi un regalo per il 36° di matrimonio. Sono andato fino a Bukara a prendere un tappeto (Volante). Anche li ho potuto dare sfogo alla passione che mi lega al Basket (foto)

Partitina gli studenti
Tenuta di gioco: giacca e cravatta.
Il fatto di non avere (ma essendo ancora alla ricerca) persona capace e volente di aiutarmi nella gestione del ha portato alla mancanza di pubblicazione di notizie baskettare.
Cosa è successo:

La promozione di è piazzata al 4° posto nella griglia dei Play Off e ha già incontarto la diretta avversaria; il Basket Murano.
Persa la prima in casa di 1 (76 a 75)  si è rifatta vincendo a Murano  (ieri sera) per 74 a 42.
Gara 3 Martedì ore 21.00 a Martellago Storica.
A tal Proposito si invitano tutti i ragazzi del mini a voler sostenere i nostri campioni. Portate i Vostri Papà in palestra.
Per le ragazze diciamo a parte. Passate alla seconda fase hanno vinto con Vicenza e incontreranno Schio.
Stiamo incontrando società che hanno scritto e stanno scrivendo la storia del basket al femminile in Italia. Coppe Campioni e Scudetti. Grandi avversari grande onore. Avanti tutta.
Nell'invitarVi a sostenere le nostre squadre ancora impegnate nei campionati vi saluto perchè altrimenti lo stress mi farà andare ancora in giro per recuperare energia.
Ciao. Sandro

Meglio tardi che mai.

Scorzè vs Team 78
Sabato 20 nella palestra di Peseggia i nostri piccoli Scoiattoli hanno affrontato lo Scorzè; squadra che si è dimostrata fin da subito compatta e combattiva.
I nostri Scoiattoli fin dai primi minuti sono stati letteralmente sopraffatti da una squadra veloce e repentina nei passaggi, capace di tiri a canestro ben mirati. Presto scoraggiati i nostri ragazzi hanno perso senza combattere, affrontando la partita più per dovere che per divertimento. La prestanza fisica e l’agilità nel gioco dimostrata dalle squadre di questo nuovo girone, derivante anche dalla differenza di età, è ben evidente.
Il punteggio? Non vale la pena segnarlo…. una catastrofe L
Ora, però, archiviata questa parentesi, auguriamo ai piccoli Scoiattoli di ritrovare lo sprint e lo spirito di squadra che li hanno caratterizzati all’inizio di questo campionato e magari di imparare a marcare il proprio avversario e tirare le rimesse ai propri compagni di squadra…
Forza ragazzi potete farcela!!!!

N.R:: se non ce la facciamo quest'anno ce la faremo il prossimo.


SCUSATE IL RITARDO

U13F 2° Fase   1a giornata          U13F Team78 – AS Vicenza  89 – 47

Domenica 21 aprile è iniziata la seconda fase del campionato. La formula prevede 4 gironi da 3 squadre, le cui vincitrici si contenderanno alla Final Four il Titolo di Campione Regionale a fine maggio, mentre le seconde classificate parteciperanno alla Final Four per il Trofeo delle Province Venete (in pratica la finale 5/8 posto).
Team 78 è stato inserito nel girone con A.S. Vicenza (terza classificata nel girone di Pd/Ro/Vi) e la favorita Pall. Schio dominatrice del girone di Vi/Vr.
La gara: Team78 inizia con Beatrice, Irene, Silvia, Joana e Francesca; le ragazze partono fortissimo, 4 rubate e 3 canestri nei primi 50 secondi, tanto da costringere il coach ospite al primo immediato time-out. Le avversarie sembrano sorprese dalla pressione esercitata dalle nostre e non riescono ad arrivare a conclusioni pulite. Purtroppo non siamo altrettanto precisi al tiro, così il quarto si conclude 18 a 6 per noi ma con molti errori al tiro ed un incredibile 0/12 ai liberi.
Nel secondo quarto entrano Fede, Ilaria ed Anna, e l’inerzia della gara non cambia, nel corso del periodo aggiustiamo il tiro ma allentiamo un po’ la pressione difensiva concedendo qualche canestro facile alle avversarie. Il periodo lo vinciamo 24 a 14 ed andiamo al riposo con un rassicurante +22.
Il terzo quarto è probabilmente il più bello, Coach Claudio fa ruotare quasi tutte le ragazze (11 su 12) ma l’intensità rimane sempre altissima, le vicentine sono spaesate, le nostre con recuperi e fulminei contropiedi rischiano di dilagare, inizia ad entrare anche il tiro da fuori, ed alcune azioni collettive riscuotono gli applausi del numeroso pubblico. Il quarto termina con un perentorio  26 a 5 chiudendo di fatto il match.
Nell’ultimo quarto il ritmo inevitabilmente cala, le ragazze di Vicenza ne approfittano  realizzando diversi pregevoli canestri con alcune iniziative sia corali che individuali.
Il quarto termina 21 a 20 e così portiamo a casa i prima due punti della seconda fase.
Nel complesso una buona partita in cui 11 ragazze su 12 sono andate a canestro, e soprattutto hanno messo in pratica le cose provate nell’ ultimo mese di allenamento, alcune con eccellenti risultati altre inevitabilmente ancora da affinare.
Inoltre un plauso particolare a quelle ragazze che pur essendo mediamente impiegate per meno minuti, alla chiamata del Coach si son fatte trovare pronte disputando un’ottima partita dimostrando che l’impegno in allenamento viene sempre alla fine premiato sul campo dai risultati.
Prossimo appuntamento Martedì 30 Aprile sempre nella Palestra di Olmo alle ore 18.30 dove incontreremo la favorita Pall. Schio.

Team78 Sparts Martellago  - AS Vicenza 89 – 47
parziali 18-6 24–14  26–5  21-20

Team 78 Martellago: Zorzetto 12, Voltan, Cestaro 15, Righetti 6, Gini 5, Zennaro F 8, Baldi 26, Bonollo 2, Zennaro B. 2, Vianello 2, Pastrello 10, Malerba 1.
All. Granzotto e Malossi
T2 42/99  TL  5/25
FF 25  FS 24 Uscite 5 falli: Voltan

Vicenza: Zanella, Faggionato, Bertonato 5, Traforetti 6, Dodoo 4, Giulino 15, Piva, Peserico 9 Cerise 8.
Uscite 5 falli: nessuno

m.r.

mercoledì 10 aprile 2013

FINE SETTIMAMA SOTO LE RETINE

Sabato 13 Aprile:

                        Aquilotti 2003 faranno da apriporta in palestra MODERNA
                        agli U17e ospitanto

ore 15.30 Team 78 - Cazzago    Aq2003
ore 17.00 Team 78 - Vigonza     U17e

Domenica 14 Aprile:

Iniziamo di mattina ospitando il Leoncino. Stiamo ancora vedendo gli orari. Informarsi

Ore 10.30 Team 78 - Leoncino    (2002o 2005????)

ore 15.00 Team 78 -Leoncino     (2002 o 2005???)
ore 17.00 Team 78 - Mirano A    (2004)

La Reyer ospita alle ore 15.00 le nostre Esordienti Femm. (2001)

Buon Week End.

  

FINE CORSA

Martedì 9 Aprile ultima partita della stagione regolare per gli Under 19.
Piazzati sulla soglia d'accesso alle final four. 
Non ci si era prefissati di raggiungere nessuna meta, l'obiettivo era quello di ottenere mentalità di lavoro.  Serietà e impegno non sono mancati e riteniamo, vista l'età dei ragazzi che a questo gruppo (Team 78 -Mirano) poco debba essere importato per essere pronti per la prossima stagione sportiva.
Da definire la qualità del Campionato a cui chiederemo di partecipare e la possibilità dell'inserimento nel roster delle prime squadre. In effetti si chiude l'avventura con gli U19 ma rimane ancora aperta quella con la Promozione di cui i nostri ragazzi fanno parte integrante.
Per il momento un doveroso ringraziamento ai Dirigenti, (di Martellago e Mirano) ai Coach e agli atleti per come abbiamo saputo onorare il nome di Team 78 durante tutta la stagione 2012/2013.
 Grazie e avanti tutta.

venerdì 5 aprile 2013

RIPRENDIAMO IL CAMMINO

Ieri gli aquilotti 2002 hanno finalmente espugnato il campo della Reyer!

Partiti fin da subito con grinta e determinazione, hanno messo  in difficoltà la squadra avversaria, non permettendogli di fare il loro gioco.

Non si sono fatti intimorire e finalmente hanno tirato fuori quella energia che li contraddistingue in allenamento, ma che in partita faticavano a dimostrare.
Hanno giocato da veri "campioni", e battuto la Reyer oro!

Bravissimi ragazzi, continuate così!

giovedì 4 aprile 2013

elogio del presidente



U19 4i classificati al
XXII Baratella
 Ciao ragazzi , questa foto per me, per noi del T78 e' preziosa.
A nome di tutti, attraverso questa foto vi ringraziamo per tuttoi quello che avete dato al torneo Baratella.
Ancora una volta, ci avete dimostrato quanto sia forte in voi lo spirito di squadra.
Complimenti sinceri da tutti noi, e continuate così, continuate ad insegnarci quanto si può costruire, quando si è uniti come lo siete voi.
 
 
Alberto Spolaor

martedì 2 aprile 2013

35 anni di spicchi bianco rossi



Premio alla Banca Santo Stefano,
da sempre vicina al Team 78
al suo Presidente Onorato Zanatta
  Domenica 24 Marzo a Martellago nella sede della Banca Santo Stefano presso la sala "A. Barbiero" il Team 78 ha ricordato i 35 anni di attività riunendo tutti i principali artefici della sua fondazione e della sua attività. 
Intervenuti tra gli altri famigliari o eredi di amici che non ci sono più.
Il presidente della fondazione R. Barbiero; un socio fondatore G. Bendoricchio e un amico collaboratore F. Boscolo 

Scambio di omaggi con l'Amministrazione Comunale

Un ricordo della manifestazione a tutti gli artefici della nascita e del progredire della pallacanestro martellacense è stato offerto dal presidente A. Spolaor; in contracambio l'amministrazione comunale, rappresentata dal sindaco G. Brunello,  ha voluto riconoscere con una targa l'impegno che il raggiungimento di un simile traguardo ha richiesto.

Presidenti Onorari e Presidente in carica

Come sottofondo alle parole di Carlo Favaretto voce narrante dell'evento, scorrevano una serie di foto ricordo di squadre, allenatori, dirigenti e manifestazioni organizzate e a cui Team 78 ha partecipato negli anni, foto che in breve anno narrato come tra un ciuff e un palleggio si sia arrivati ai tempi nostri .
Si è passati quindi a presentare il XXII° BARATELLA e ad accennere in breve a quella che è e sarà l'attività di Team 78, ma il momento era di festa del ricordo e nella speranza che questo sia piaciuto ai convenuti ci si è dati appuntamento per la festa dei cinquanta anni di spicchi bianco rossi.
 Un poco aea volta.




credits: zancoa.it