domenica 24 marzo 2013

Raccolta Imprese. Esordienti Femminile. Siamo piccole ma .....

Esordienti Femminile

2 facce della stessa medaglia.
Dopo la trasferta veneziana ci troviamo ad affrontare la Reyer in casa nostra, squadra che nei due precedenti in stagione eravamo riusciti a battere con una discreta facilità.
Noi ci presentiamo, per la prima volta nel campionato, alla sfida al completo con 12 ragazze al referto anche se con un gruppo eterogeneo fatto di 6 ragazze nate nel 2001,1 del 2002 e ben 5 del 2003.
Fin dai primi minuti si capisce che le sfide precedenti tra le 2 squadre sono un ricordo lontano, la partita è intensa e fisica con noi che soffriamo un po’ a rimbalzo ma riusciamo a fare buone azioni in contropiede grazie anche ad una buona difesa di squadra e anche ad alcuni errori avversari ci troviamo in vantaggio per 15 a 4 alla prima sirena.
Nel secondo quarto riusciamo ad aumentare ulteriormente l’intensità difensiva mandando spesso in confusione le nostre avversarie che commettono numerose palle perse permettendoci facili conclusioni da sotto e mandando a referto anche 5 delle 6 ragazze entrate in campo e permettendoci di andare a riposo con un punteggio complessivo di 34 a 9 a nostro favore.
La pausa però ci fa tutt ‘altro che bene, tutte le belle cose fatte nella prima metà partita svaniscono nel nulla, forse per la convinzione che la partita sia già finita, l’intensità difensiva di squadra cala in maniera ragguardevole e in attacco torniamo ai vecchi problemi fatti di canestri sbagliati e di banali palle parse, per tutti questi errori ma anche per meriti avversari ci ritroviamo con un saldo negativo nel quarto.
Nell’ultimo parziale riusciamo a riaccendere a tratti la luce in difesa ma in attacco sbagliamo ancora una quantità industriale di tiri, anche 3 o 4 nella stessa azione, facendo si che il parziale sia punto a punto fino alla fine.
La settimana prossima incontreremo in trasferta i Giants Marghera con il chiaro intento di vendicare l’unico scalpo del campionato patito nella sfida precedente cercando di affrontare tutta la sfida con l’intensità della prima metà partita.
Una nota di merito alle 5 ragazzine del 2003 per l’impegno che e l’intensità che hanno messo in questa partita visto che si sono trovate a fronteggiare avversarie di ben 2 anni superiori.
Parziali:15-4,19-5,4-7,7-6;Finale 45-22
Tabellini: D’este,Coi 1,Zennaro 6,Gini 10,Malerba 4,Lunardi 9,Gianolla 4,Girardini,Pomiato 3,Pizzato 4,Brusò,Zender 2. 



Esordienti Virtus Venezia – Team 78


Reduci dal primo referto giallo del campionato ci troviamo ad affrontare l’unica vera “trasferta” del campionato, a Venezia  al nel mitico Arsenale carico di grandezza e storia.
Entrambi le squadre però all’ inizio non danno il loro meglio per onorare questo tempio del basket veneziano, le contese si sprecano come i passaggi sbagliati e, ahimè per noi, le occasioni di far canestro. Nonostante tutto  il primo parziale infatti finisce a nostro favore per 5 a 0.
Per fortuna nei  2 quarti centrali si vedono degli scampoli interessanti di basket, noi riusciamo a mettere una buona aggressività in difesa mentre in attacco sbagliamo o l’ultimo passaggio o la conclusione finale  con percentuali  minori  della partita precedente ma comunque eccessivi.
Nel quarto finale caliamo l’intensità difensiva e in attacco ci intestardiamo troppo in azioni individuali, questo porta la Virtus a ricucire il vantaggio che eravamo riusciti a creare nella prima parte del parziale che comunque riusciamo a vincere per 10 a 9.
Il bilancio della trasferta può essere più che positivo, siamo riusciti a mandare a referto 9 delle 10 ragazze portate, un plauso anche alle ragazze di Venezia per l’impegno e la voglia di buttarsi su ogni pallone.
Parziali:0-5,4-16,0-18,9-10;finale 13-49
Tabellini: Zennaro 10 ,Brusò, Coi 2,Pastrello 14,Lunardi 4,Gini 8,Pizzato 2,Gianolla 3,Cimarosti 2,D’este 4
 

Nessun commento:


credits: zancoa.it