sabato 29 dicembre 2012

GIANTS indigesti

UNDER 13 FEMMINILE

6a giornata U13F Giants Marghera -  Team78  51 – 24

L’ultima partita ufficiale del 2012 ci vede impegnati nel difficile campo di Marghera.
Sappiamo che ci attende un incontro complicato, Marghera non è la stessa squadra che lo scorso anno abbiamo battuto 4 volte; con 7 nuove giocatrici e nuovo coach ha rivoluzionato completamente la squadra ed i risultati si stanno vedendo.
Noi ci presentiamo al completo ma con diverse atlete a corto di allenamento causa l’influenza che ci ha colpito in settimana, inoltre dopo un paio di minuti di gioco s’ infortuna la capitana ad un dito (piccola frattura) resiste per una decina di minuti ma poi  si accomoda in panchina.
Si parte e veniamo travolti dall’aggressività delle avversarie, noi non vediamo il canestro nemmeno con il binocolo mentre per loro l’anello arancione sembra grande quanto una vasca da bagno…in pochi minuti ci troviamo sotto 12-0 e con il morale sotto i tacchi. In pratica regaliamo i primi due quarti alle avversarie che ringraziano e chiudono all’intervallo lungo sul +18….partita chiusa.
Al rientro in campo proviamo a reagire ma si vede che non è giornata, alcune ragazze a corto di allenamento sono sulle gambe, teniamo il terzo quarto ma nell’ ultimo lo svantaggio si dilata fino al -27 finale che ci punisce oltremisura.
Per l’ennesima volta abbiamo sofferto oltremodo la loro aggressività difensiva che è stata esaltata da un arbitraggio “all’inglese”, abbiamo regalato un’infinità di palloni alle avversarie (ok…è Natale ma potevamo evitare….) e troppo spesso ci siamo intestarditi a giocare uno contro cinque facendo girare poco la palla.
La pausa del campionato arriva giusta per riordinare le idee e ricaricarsi, bisogna ritrovare la fiducia nei propri mezzi e non entrare in campo con la paura delle avversarie perché questa è una squadra, ne restiamo convinti, che ha dimostrato di potersela giocare con tutti.

Dagli altri campi: Treviso batte la Reyer  e passa al comando solitario del girone, Mirano si sbarazza facilmente di Belluno, e Conegliano espugna il campo della Virtus Ve dopo un supplementare.
La prossima partita ci vedrà impegnati in casa contro la Virtus Venezia il 13/01/2013

Buone Feste a tutti!

Giants  - Team78 Sparts Martellago  51 – 24
parziali 15-4 16–9  7–6  13-5

Giants Marghera: Beggio 2, Margiotta 14, Miglioranza 2, Venuda 15, Squarcina 8, Fiorin 1, Toffolo 7, Dolfin n.e., Battaglia, Ghigi, Stangherlin 2

Team 78 Martellago: Zorzetto, Zennaro 1, Voltan 2, Cestaro 2, Righetti, Pastrello 6, Bonollo, Gini 1, Zennaro, Baldi 10, Gianolla 2, Bergo
All. Granzotto e Malossi
T2 8/37  TL  8/30 
FF 18  FS 26 Uscite 5 falli: Silvia

m.r.
 
UNDER 13 MASCHILE
23/12/2012 Giants A Marghera – Team78

Niente regalo di Natale sotto l’albero dell’under 13 del Team78: il 137 a 12 finale non consente grandi interpretazioni. Ottima squadra – forse la migliore vista in campo contro di noi quest’anno – quella messa in campo dal coach di Marghera, molto concreta ed abile nel capitalizzare al meglio gli errori degli avversari. Proprio questo è ciò che ancora manca ai nostri ragazzi: furbizia tattica, capacità di sfruttare i punti deboli altrui e un po’ di “cattiveria” in più.
L’abbiamo già detto più volte, questi ragazzi stanno sperimentando come si diventa una squadra di basket e l’unico modo per farlo è scendere in campo e giocare anche se ciò – finora – è significato scontrarsi con le sconfitte. Anch’esse, comunque, serviranno alla formazione dei ragazzi, assieme al lavoro in allenamento su fondamentali e schemi che prosegue e pian piano anche in partita se ne vedono i frutti. Migliorati quelli e sistemato l’assetto in campo, bisognerà lavorare con cura sulla gestione della palla per limitare le tantissime palle perse, migliorare le rimesse in gioco e dare maggiore sicurezza in area. Poca roba? No anzi, c’è parecchio da fare, ma la convinzione c’è e il lavoro non spaventa nessuno.
In attesa di vedere i risultati al prossimo impegno di campionato, auguriamo a tutti un felice Anno Nuovo.




giovedì 20 dicembre 2012

BUONE FESTE

DOMENICA 16 DICEMBRE ABBIAMO AVUTO LA VISITA DI BABBO NATALE.
APPASSIONATO DI PALLACANESTRO E' ARRIVATO PALLEGGIANDO (QUASI.... E' L'ETA')
E SI E' INTRATTENUTO CON IL NOSTRI MINI ATLETI DISTRIBUENDO DONI.
VOGLIAMO RIGRAZIARLO E SALUTARLO PUBBLICAMENTE E RINNOVARE
A VOI E AI VOSTRI FAMILIARI DELLE SERENE FESTIVITA'.

TEAM 78 SARA' PRESENTE IN PALESTRA PERCHE' GLI ALLENAMENTI CONTINUANO, ANCHE PER SMALTIRE I PANETTONI, ANZI INFORMIAMO CHE PARTECIPEREMO A TORNEI CON GLI AQUILOTTI (2002) A LIMENA E (2003 E 2004) A MESTRE.
ORGANIZZIAMO UN WINTER CAMP DALLA MATTINA ALLE 8.30 FINO A ALLE 12.00.

Il micro basket invece sospende l'attività e si ritroverà secondo programma normale dal giorno 7 gennaio.
A tutti ancora un augurio di Buon Natale pensando anche ai bambini dell'africa per i quali continua la raccolta di materiale da spedire. Qualora vogliate potete portarlo in segretria.
CIAO E TANTI STRUCONI. 
Team 78 Baskt Martellago  

martedì 18 dicembre 2012

LE BAMBINE CONTRO LA REYER


5a giornata U13F Team78 – Reyer Venezia 35 – 62

Buona partita delle nostre ragazze contro la fortissima Reyer Ve. Anche se il punteggio finale parla chiaro e non lascia dubbi sulla superiorità complessiva delle reyerine  le nostre bull dog pur non al completo e con altre 3 ragazze non in condizioni fisiche ottimali in campo, non hanno mai mollato ed hanno conteso fino alla fine ogni pallone.
Il primo quarto, vede subito scappare la Reyer sul 12  a 2,  infatti dopo qualche errore iniziale le reyerine aggiustano la mira e concretizzano quasi tutte le occasioni comode che si presentano, noi invece pur costruendo delle buone azioni alla fine sbagliamo troppi canestri “facili”…e questa sarà una costante per quasi tutta la partita.
Il proseguo della gara continua sulla falsa riga del primo quarto con una reazione nel periodo finale che perdiamo di 1 punto.
Nel complesso la maggior precisione al tiro e la maggior organizzazione ed aggressività in fase difensiva hanno fatto la differenza, ma a livello di impegno e di grinta non si può addebitare nulla alle nostre ragazze, semplicemente dobbiamo ammettere la superiorità della squadra avversaria.
 
Dagli altri campi: facili vittorie di Treviso su Conegliano e di Belluno sulla Virtus Ve, e sonante vittoria delle nostre prossime avversarie i Giants di Marghera su Mirano

La prossima partita ci vedrà impegnati appunto a Marghera il 22/12 alle 17.30

Team78 Sparts Martellago – Reyer Venezia 35 – 62
parziali 6-16   8-17 10-17 11-12

Federica 6; Francesca 3; Ilaria; Irene; Silvia 11; Beatrice B. 15; Anna G.; Greta; Veronica; Molly; Beatrice Z.; Emma;
All. Granzotto e Malossi
T2 14/52   TL  7/15 
FF 17  FS 18 Uscite 5 falli: nessuna
Valutazione di squadra 19
m.r.

lunedì 17 dicembre 2012

CUORE DI TEAM

POSSIAMO FARE TUTTI QUALCOSA  E NON IMPORTA QUANTO, SARA’ SEMPRE TANTO EFATTO COL CUORE, IL NOSTRO, QUELLO DEL TEAM 78


 
Ciao TEAM 78

Ciao a tutti, dal primo ( che da noi non c’è perché siete tutti primi, all’ultimo, che da noi non c’è perché siamo tutti ultimi..)

Ciao agli atleti, agli allenatori, ai dirigenti, e ai genitori, agli amici, a tutti quelli che per un motivo o per un altro ci sono vicini.

Ho una storia, (anzi sarebbero  più d’una) da raccontarvi perché credo che poi,  condividerete con me quel sentimento che mi porto dentro ogni volta che.
 
Alcuni di voi mi conoscono, e sanno il lavoro che svolgo, ma soprattutto i luoghi dove, il mio lavoro mi porta e le persone che (anche li) ho la fortuna di incontrare.
 
Qualche anno fa, ho conosciuto alcune  suore che aiutano ad Arusha, una piccola città del nord est della Tanzania, vicino al parco Ngorongoro, più di 400 bambini di tante età, dai 3 anni sino ai 14/15 a crescere, con tutto quello che “crescere” significa, lo sappiamo tutti bene.

 Ce ne sono di orfani di entrambi i genitori ( purtroppo l’AIDS continua a dilagare ), alcuni invece figli di genitori che non si possono permettere nessun tipo di spesa ( credetemi, proprio di nessun tipo) altri invece sono stati abbandonati, altri non riconosciuti…

Situazioni come o simili a queste, lo sappiamo, ce ne sono moltissime al mondo, l’unica differenza che reputo sostanziale, è che queste due realtà le ho viste e vissute più volte io, in prima persona.

Ad Arusha, c’è una suora  Italiana, Suor Maria, che ho incontrato per la prima volta circa  4 anni fa, e  scherzosamente l’ho soprannominata “Il Generale” per le sue  doti  straordinarie di “comando” ed organizzazione.

Ha circa settanta anni, senza un occhio e con svariati altri handicap, ma la dovreste vedere all’opera; tiene “ a bacchetta” circa una decina di Novizie ( locali che parlano tutte un ottimo Italiano ) che accudiscono alla fattoria ( messa in piedi da lei) che provvede al loro sostentamento ed a quello dei ragazzi a loro affidate.

Potrei continuare a raccontarvi tantissimi altri aneddoti, ma penso che non serva. Abbiamo visto molte volte anche per televisione le situazioni che vi sto descrivendo.

Personalmente, ho la fortuna di avere degli ottimi clienti nella stessa cittadina ( Arusha, vicino al monte Kilimanjaro) e da tempo, quando mi capitano delle spedizioni per quella destinazione, inserisco quello che riesco a raccogliere, per loro.

Nel mese di Gennaio, verso la fine, avrò una spedizione importante, e volevo chiedervi se per caso aveste degli indumenti dei ragazzi che non usano più, scarpe, qualche pallone, se volete, potrebbero esse inseriti nei containers che spedirò.


Suor Maria, mi chiedeva anche del tonno, della pasta, del latte in polvere,( non riso che li costa molto poco ) cibo non deperibile ( teniamo presente che tra tutto, il trasporto da Zero Branco ad Arusha, dura circa 6/7 settimane.

Il tutto se ci riuscite, per favore, imballato in piccoli / medi scatoloni
La sede della mia azienda è a San Alberto di Zero Branco, in via O.Alessandrini, 81 ( a fianco del caseificio Tonon ), se potete, recapitare il materiale in azienda, mi faccio carico poi del resto, se non aveste possibilità di venire a San Alberto, potremmo fare base presso la/e segreteria/e del Team, oppure, posso passare anche io eventualmente con un furgoncino.

Non inviamo soldi, non  arriverebbero mai a chi vorremmo noi. Quanto sopra invece sì, perché poi ¾ volte l’anno ci vado io.

Vi ringrazio per il pensiero , ribadisco che non importa il quanto, sarà comunque molto, perché ora, credetemi non hanno nulla.


Sono a vostra disposizione nel caso desideriate qualsiasi informazione. Vi ringrazio, vi abbraccio anche a nome di questi ragazzi, di cui vi allego alcune foto.


Alberto

orgoglioso presidente




PRIMA SQUADRA ... DA BRIVIDI...

Finalmente riusciamo a provare la squadra al completo. Quasi, manca Simone che si è fatto male. "Vediamo come si comporta una squadra che non si allena mai assieme". Tutto sommato le individualità emergono e sicuramente non potevamo sperare in occasione migliore per il test. Fiamma che si dimostra una validissima compagine con buone individualità.
Fila tutto lisco fino all'inizio del quarto periodo dove sembra che qualcosa si sia inceppato. Non riusciamo più a segnare e da 10 di vantaggio andiamo addirittura sotto a poch esecondi dal termine. Alla fine siamo fortunati e dopo avere sbagliato il tiro della vittoria riprendiamo palla e un fallo. Dei due tiri ne facciamo uno. Sfortuna? No visto come è stato tirato il primo.
Supplementare uno. Riusciamo ad avere a pochi istanti dalla sirena un rigore, no di più, e lo sbagliamo. Altro supplementare. Questo lo vinciamo anche perchè Fiamma ha perso per falli tanto del suo potenziale.
Positiva la prestazione di Yuri che gioca, prende rimbalzi e difende. Se lo scopo di questa squadra è quello di far fare esperienza ai giovani , bene, lo staiamo ottenendo. Tutto quello che verrà in più dovremo gestirlo a momento opportuno.

domenica 9 dicembre 2012

TEAM 78 - DOLO. Under 13 Masch.

 
08/12/2012 Team78 – Dolo Dolphins

Giunti quasi alla fine del girone d’andata del campionato, e dopo aver perso in casa con i Dolo Dolphins, oramai è chiaro quale campionato è quello dei nostri ragazzi dell’Under13. Senza poter pretendere vittorie pressoché impossibili con squadre tutte decisamente più affiatate della nostra, i nostri ragazzi stanno assaporando l’amaro sapore della sconfitta, ma lo stanno facendo con la giusta mentalità, ovvero quella di non abbattersi troppo. Sono evidenti, anche per i piccoli atleti, quelli che sono i valori in campo: nonostante alcune discrete individualità, il basket è soprattutto gioco di squadra ed è proprio quello che manca ai nostri per fare il salto di qualità. Gioco di squadra che nasce dalla frequentazione reciproca sul campo che, ovviamente, non può essere così presente in un gruppo che si trova insieme solo da pochi mesi.
Poco male: i ragazzi, gli allenatori e la società sanno benissimo che questo è un anno “sperimentale” che serve e servirà a cementare le basi per il futuro.
Ciò che è importante, per ora, è che i ragazzi – al di là dei risultati negativi – si divertono e, soprattutto, si impegnano costantemente per migliorare e migliorarsi. Diamo loro tempo e fiducia.

lunedì 3 dicembre 2012

RIASSUNTO DELLE ULTIME PUNTATE

Ciao a tutti i sostenitori del TEAM78.
Ormai il ritardo nello scrivere gli articoli post-partita è cronico.
Nel frattempo altre due belle vittorie per i ragazzi dell' U19.                                                                                                                                                          
 Lunedi 19 novembre ore 21,00 Palestra Martellago. Incontro TEAM78-VIRTUS VENEZIA. Arbitri i Sigg. Casetta e Simion
Partita agevole per il Team78 contro una Virtus con la squadra non al completo causa malattia e infortunio. TEAM78 58 VIRTUS 42
Parziali:1q 18-9 2q 39-24 3q 54-36 4q 58-42
I tabellinii
TEAM78: Carraro 10, Gallina 6, Cioffi, Furlani 7, DeBenedetti 8, Nalesso 14, Gaiani 3, Pilotto, Voltan, Masiero 4.,Scarpa 6, Spolaor.
Usciti per 5 falli: nessuno Tiri da 3: Carraro, De Benedetti 2, Furlani 1 Tiri Liberi 3/6
VIRTUS VENEZIA: Ghezzo 4, Albano, Rallo 4, Maggio 3, Vidal 14, Bianchi, Sommacal 2, Angelini 6, Medoro, 9,
Usciti per 5 falli: nessuno. Tiri da 3: nessuno Tiri liberi 9/24

Lunedì 26 novembre ore 19,30 Palestra Mirano. Incontro PALLACANESTRO MIRANO-TEAM78. Arbitro Il Sig.Pasqualucci.
Questa partita è stata molto sentita da entrambe le squadre; dal Mirano in quanto quasi tutti i giocatori hanno militato un anno nel Team78 quando erano in U15 (Andrea Battaggia fino alla stagione scorsa),dal Martellago perchè alcuni suoi giocatori abitano a Mirano. Infatti il tifo sulle tribune era quello di un derby.
Partita senza storie il Team78 chiude 76 a 41. Era l'ultima partita del girone di andata che chiudiamo a punteggio pieno. (12 punti)
Parziali: 1q 9-23 2q 20-42 3q 31-59 4q 41-76
I tabellinii
TEAM78: Carraro 13, DeMori 2, Gallina 5, Rocco 5, Furlani 11, DeBenedetti 5, Nalesso 15, Gaiani 2, Pilotto 2, Masiero 6.,Scarpa 7, Spolaor 3.
Usciti per 5 falli: nessuo Tiri da 3: Carraro, Debenedetti , Gallina 1 Tiri Liberi 14/24
PALLACANESTRO MIRANO: Naletto 8, Rossi 7, Pavanello ne, Calore 2, Ebano 3, Perini 2 Jankovic, Battaggia 6, Cerchiaro 9, Boem 4, Bolzonella, Stevanato ne. 
Usciti per 5 falli: nessuno. Tiri da 3: Ebano, Rossi 1. Tiri Liberi: 7/12.
Prossima partita prima di ritorno Lunedì 3 dicembre ore 19,45 palestra di Caltana contro il B.I.G..
Ciao. cf

domenica 2 dicembre 2012

Ci sono Leggende che...ancora.

 
4a giornata U13F Nuova Pall. Treviso - Team78  62 – 36

La quarta giornata ci ha visti impegnati nel difficile campo della capolista Treviso.
Partiamo con Beatrice, Joana, Irene, Federica e Silvia, le nostre partono contratte ma tengono il campo, Silvia si incolla alla loro n°9 (davvero brava che unitamente alla n°25 è stata determinante) e tenta di limitarne le iniziative, il quarto si sviluppa punto a punto e termina in parità 12-12.
Il secondo quarto purtroppo si rivela fatale, con l’inizio delle rotazioni subiamo la loro prestanza fisica oltre misura, alle nostre “piccole 2001” non è sufficiente la solita grinta soffriamo a rimbalzo, perdiamo troppi palloni ci disuniamo e subiamo un parziale di 16-2 che ci porta al riposo sotto di 14.
Negli ultimi due quarti teniamo meglio il campo e pur perdendoli rispettivamente di 7 e 5 punti facciamo vedere  alcune belle combinazioni in attacco unite però a troppe amnesie difensive, infatti prendiamo almeno 6/7 canestri in contropiede dopo una nostra realizzazione.
Termina con un punteggio che probabilmente penalizza oltre misura le nostre ragazze, ma Treviso si è dimostrata decisamente superiore a livello fisico ed in quell’ideale percorso che va dal minibasket al basket in questo momento è una squadra più avanti rispetto alla nostra.
Dopo la brutta prestazione della scorsa settimana ci si aspettava una reazione da parte delle nostre ragazze, e la reazione c’è stata. Tutte hanno lottato fino alla fine su ogni pallone, impegnandosi al massimo delle loro possibilità e facendo vedere che possiamo tenere il campo contro chiunque.
Da segnalare il debutto in campionato di Alessandra, ed il primo canestro di Virginia.

Una nota a titolo personale è doverosa; una squadra come Treviso non merita una campo da gioco come quello in cui si è svolta la partita. Passi per la mancanza del tabellone con il tempo (era segnalato solamente il punteggio) ma giocare su una pavimentazione scivolosa come il ghiaccio mette a rischio l’incolumità degli atleti.

Dagli altri campi: facili vittorie di Reyer e Marghera su Belluno e Virtus Ve, mentre Mirano se la vedrà oggi con Conegliano.

La prossima partita ci vedrà impegnati in casa contro la Reyer, Sabato 15/12 alle ore 16.


Nuova Pall. Treviso - Team78 Sparts Martellago 62 – 36
parziali 12-12   16-2  22-15 12-7

Federica 4; Francesca; Ilaria; Joana 6; Irene 7; Silvia 6; Beatrice B. 10; Anna G. 1; Virgina 2;
Greta; Alessandra; Veronica;
All. Granzotto e Malossi
T2 13/44   TL  10/26 
FF 16  FS 21 Uscite 5 falli: nessuna
Valutazione di squadra 16
m.r.

NdR: Un saluto alle Allenatrici di Treviso (Leggende). Ho avuto l'onore di incrociarle (vederle giocare) su antichi campi (Bristot) e se riusciranno a trasmettere la grinta che un tempo le contradistingueva sicuramente da Treviso uscirà quanche risultato.
Arrivederci a Martellago.  


credits: zancoa.it