martedì 10 gennaio 2012

LA BEFANA A LIMENA


















Affrontiamo il torneo della Befana carichi di ottimismo ma con alcuni dubbi dati dal fatto che non è ancora cominciato il campionato e nonostante siano arrivati buoni riscontri dalle amichevoli affrontate e dal numero considerevole di nuove ragazze che abbiamo in squadra.
Al torneo femminile partecipano 5 squadre oltre a noi: Carrè Chiuppano Zanè, Ks Jas-fbg (Polonia), A.s.d. San Martino, Viltosa Basket Petrarca Rosa, Basket Insieme ( squadra maschile presente per avere 6 squadre al torneo).
Iniziamo martedì mattina contro Carrè, noi soffriamo il primo quarto soprattutto perché ci manca il ritmo partita ma, dopo queste iniziali difficolta ,la partita scorre via abbastanza tranquillamente mostrando come il lavoro di questi mesi stia dando degli ottimi risultati espresso da un buon gioco di squadra
La partita si conclude con la nostra vittoria per 60 a 37 con tutte la ragazze, da quelle che giocano da più anni alle new entry, che hanno manifestato una buona voglia di fare e adeguata intensità.
Lo stesso giorno, di pomeriggio, giochiamo contro la squadra di casa, San Martino di Lupari che sarà anche nostra avversaria in campionato; l’inizio è soporifero con tutte due la squadre che risentono della pausa pranzo, noi soprattutto per quanto riguarda l’attenzione e l’intensità, per questo finiamo il primo quarto dietro la squadra avversaria.Il secondo quintetto invece gioca con un'altra intensità permettendoci di andare avanti di una decina di punti all’intervallo.
Nel terzo quarto coach Granzotto decide per un cambio nella composizione del quintetto iniziale facendo una sostituzione che porta degli ottimi risultati, le ragazze riescono a recuperare numerose rimesse e a fare molti canestri, e riusciamo a concludere il quarto con una ventina di punto di vantaggio.
L’ultimo quarto invece siamo in difficoltà soffrendo per l’aggressività avversaria ed forse anche un po’ per la stanchezza accumulata, rapidamente dilapidiamo gran parte del nostro vantaggio ma alla fine riusciamo a portarla a casa con 8 punti di vantaggio.
Il giorno dopo giochiamo contro le polacche, squadra che sembrava di un’altra categoria, noi riusciamo a lottare su ogni pallone ed a limitare il loro strapotere subendo però molti canestri sulle loro rimesse e su nostre disattenzioni.
Negli ultimi due quarti, evitate queste disattenzioni, riusciamo a giocarcela bene anche se, fisicamente e tatticamente, loro erano più preparate ed organizzate, onore a loro che vincono per 32 a 77.
Il giorno seguente giochiamo contro la squadra maschile, noi un po’ scarichi dopo le fatiche del giorno prima, soffriamo il loro strapotere fisico contrapponendo, per quanto possibile, la nostra aggressività ed intensità; riusciamo nonostante tutto a limitare a danni 17 a 46.
Lo stesso giorno affrontiamo l’ultima partita del girone contro Petrarca Rosa, partita abbastanza tranquilla che scorre via senza sorprese o colpi di scena con noi che riusciamo a portare a casa il match con una ventina di punti di scarto; a fine partita la notizia tanto sperata, giocheremo la finale 1-2 posto contro la squadra polacca.
IL 7 gennaio giochiamo la finale nel palazzetto di San Martino di Lupari con una folta tifoseria al seguito di supporto con l’obbiettivo di far penare il più possibile le nostre avversarie e ridurre lo scarto avuto nella prima partita.
Il primo quarto è una lotta continua con continui scambi di leadership anche se loro riescono a creare un piccolo vantaggio. Sulla stessa falsariga si sviluppa anche il secondo quarto con tutte due le squadre che segnano poco, a metà partita siamo sotto 11 a 22, ben oltre le più rose aspettative.
L’intervallo però è nostro nemico e il terzo quarto ci porta in dote un brutto break a loro favore con noi che andiamo in difficoltà, questo andamento procede in parte anche nell’ ultimo quarto, nella parte finale del tempo però recuperiamo l’intensità iniziale chiudendo la partita bene e riuscendo a centrale l’ obbiettivo di ridurre lo scarto il risultato finale è comunque di 20-59.
Bilancio finale? Ottimo non solo dal punto di vista del risultato, un secondo posto in un torneo non si può di certo buttare via, ma soprattutto per le risposte che hanno dato le ragazze per il gioco e l’atteggiamento dimostrato .
Nei vari giorni le ragazze hanno fatto vedere ottime cose e soddisfacenti si rilevano le prospettive per poter lo far diventare un bel gruppo, non solo una semplice squadra . Tutto ciò fa ben sperare sia per quest ‘anno sia per i futuro con l’augurio che questa sia la ripresa del basket femminile nella nostra società.
La prossima settimana cominceremo finalmente il campionato subito con l’insidiosa trasferta a San Martino di Lupari con la speranza di migliorare la partita giocata nel corso del torneo.
Infine un sacco di complimenti ed un grazie a tutte le ragazze, a tutte 19 ,che si allenano ogni settimana, sia a quelle che hanno avuto la possibilità di partecipare al torneo sia a quelle che per vari motivi non hanno potuto parteciparvi, un ringraziamento ai genitori per
il tifo continuo e per aver “sacrificato” alcune giornate per il torneo.



The Bull Dog Team (78)







1 commento:

Anonimo ha detto...

complimentiiiiiii per il secondo posto


credits: zancoa.it