sabato 28 gennaio 2012

MINI BASKET. PRONTI, VIA.









Al via tutti i Trofei Mini Basket.



Esordienti Femm; Aquilotti; Scoiattoli, le Mamme, le Zie, i Nonni e i Papa da oggi a Maggio saranno impegnati a sostenere i nostri bimbi sui campi di Martellago e in giro per la provincia.



Una marea di maglie Bianco/Rosse che tenteranno di lanciare la palla verso un cerchio sospeso in aria.

Ci riusciranno?

Se non da subito magari fra poco tempo.

Intanto un sano agonismo servirà a far crescere i fiori del nostro giardino.

Ci vediamo in palestra."Forza Team" ...e bravi... e grazie agli arbitri.



Ciao.

mercoledì 25 gennaio 2012

esordio casalingo

Team 78 - Reyer




Dopo la vittoria in trasferta ci troviamo di fronte ad una sfida molto stimolante e difficile contro la Reyer Venezia questa volta in casa con l’obbiettivo di migliorare la prestazione della scorsa settimana contro San Martino di Lupari.
Il primo quarto sorride a noi per quanto riguarda il punteggio anche se commentiamo molti errori al tiro ed abbiamo difficoltà ad attaccare bene il canestro, in difesa abbiamo qualche disattenzione di troppo.
Queste imperfezioni continuano anche nella frazione successiva in cui subiamo i loro contropiedi e le numerose palle perse che non riusciamo a bilanciare con delle buone azioni in attacco, per questo arriviamo a meta partita con una decina di punti di svantaggio.
L’intervallo ci fa bene, riordiniamo le idee, soprattutto in difesa, e rientriamo in campo con un’altra intensità e pian piano riusciamo a rosicchiare punto su punto e mettere pressione alle avversarie e terminando il quarto sotto i 10 punti di scarto.
L’ultimo periodo è un continuo cambio di fronte con noi che continuiamo il trend positivo del quarto precedente e riusciamo, non senza difficoltà, a portarci fino al -3.
Proprio in questo momento però, per via di un paio di palle perse, subiamo dei canestri a cui non riusciamo controbattere e perdiamo lo slancio con cui eravamo a riusciti a recuperare; da qual momento la partita si placa e scorre via senza ulteriori scossoni.
Peccato per la sconfitta, nonostante tutto però possiamo essere molto contenti della prestazione offerta dalle ragazze che hanno dimostrato di essere in grado di reagire alle difficoltà incontrate durante la partita.
Ottimi sono stati gli ultimi due quarti in cui abbiamo mostrato una buona intensità difensiva, per la rivincita dovremo aspettare un po’ ma quest’anno incontreremo tre volte ogni squadra per cui avremo la possibilità di rifarci.
Prossimo impegno venerdì 3/2 sera in trasferta ad Albignasego.
Martellago – Reyer 40 a 52
Cestaro 5, Zorzetto 4, Righetti 5, Zennaro, Gianolla 4, Baldi 9, Bergo, D’Este, Gini 11, Barbero, Vianello, Malerba, Voltan 2

sabato 21 gennaio 2012

L'esordio delle ESORDIENTI




Lupe basket San Martino di Lupari. Team 78 Martellago, domenica 15 Gennaio 2012. Prima giornata campionato Esordienti Femminile.
L'esordio non e' mai facile, e soprattutto quando la squadra e' cambiata molto, e ha tante nuove ragazze.Ma una cosa si puo' dire senza paura di smentite: si sono impegnate molto in allenamento e si iniziano a vedere i primi risultati. In campo, contro una Lupe molto aggressiva e con due arbitri che, senza voler essere polemici, si erano dimenticati i fischietti negli spogliatoi, per prima cosa si e' capito che le ragazze possono diventare una buona squadra: lo spirito di gruppo si e' visto, come si sono visti gli aiuti e anche, per usare una parola impegnativa, gia' un certo affiatamento e anche l'amicizia.Tutti elementi molto importanti per il coach Claudio che cosi' puo' veramente cercare di trasformare un gruppo di ragazze in una vera squadra.Per ultimo, come bisogna sempre far in questi casi, il risultato. Prima partita e prima vittoria. Lupe basket 26 Team 78 Martellago 35.E ora sotto con la Reyer!! Con un unico obiettivo: continuare a divertirsi!!!!
CiaoMassimo

giovedì 19 gennaio 2012

UDER 15 ELITE’ MIRANO (in collaborazione con Team 78)



13a Giornata  Riva del Garda -- Pall. Mirano 68 – 61

Tabellino Mirano:
Baretta 14, Righetti 10, Sorarù 8, Cioffi 9, Favaretto 2, Gaiani 11
Cappelletto, Boldini, Vanzan, Rocco 5, Campigotto, Bortolato 2.
All. Michieletto

Note:
Q.ti      14-12  15-24  14-15  20-15

T2 25/58         T3 1/3      TL 9/22
Uscito 5 falli: Cioffi,

Affrontiamo la difficile trasferta di Riva con una squadra di convalescenti causa influenza che in settimana ha decimato la squadra (coach compreso).
Molti non si son allenati ed alcuni si son presentati ugualmente nonostante le condizioni non ottimali.
Dopo una buona partenza (8-2 per noi) abbiamo subito il prepotente ritorno di Riva, che con il suo gioco molto aggressivo (anche grazie ad un arbitraggio “all’inglese” troppo permissivo)
nel secondo quarto ha effettuato il break rivelatosi poi decisivo. Mirano ha lottato fino alla fine ma Riva è riuscita a controllare ed ad incassare meritatamente i 2 punti.
Peccato perché resta la sensazione di un’occasione persa.
Tra i nostri si son distinti oltre al solito Marco (14pti+20r+6rec+3stop; 23valutazione), Matteo (10pti+5r+3rec+2as+1st 19val) e Ricky ottimo in difesa.
Da segnalare il rientro avventuroso, pullman in panne in una strada a 2 corsie stretta ed in salita appena fuori Riva d.G, e traffico in tilt!!
Abbiamo dunque ripiegato a piedi in una pizzeria ed in attesa del pullman in sostituzione che venisse a prenderci ci siamo goduti un gran bel Milan - Inter in TV…..
Rientrati con circa 5 ore di ritardo, ma alla fine tutto è bene quel che finisce bene!!

12a Giornata  Pall. Mirano – Pall. Trento 67 – 61

Tabellino Mirano:
Baretta 22, Righetti 5, Sorarù 2, Cioffi 9, Favaretto 6, Gaiani 2
Cappelletto 5, Romeo, Marigo 6, Rocco 6, Carraro 2, Bortolato 2.
All. Michieletto

Note:
Q.ti      14-11  19-16  18-14  16-20

T2 25/73         T3 0/1      TL 20/49
Uscito 5 falli: Cioffi, Gaiani, Bortolato
Tecnico a Bortolato


Dopo la bella prestazione della settimana scorsa a Vigonza ci si aspettava una conferma
e soprattutto una partita più tranquilla.
Invece con Trento, che si è presentata a Mirano con una sola vittoria all’attivo e (giustamente)
poca voglia di fare la vittima predestinata la partita si è rivelata molto più complicata del previsto.
Alla fine l’abbiamo portata a casa soffrendo oltre il dovuto e grazie alla scarsissima precisione ai liberi
degli avversari e alla super prestazione del ns. capitano Marco che con 22pti+19 rim (38 di valutazione in 30 minuti)
ha preso per mano i compagni e li ha condotti alla vittoria.
Con questi 2 punti ci presentiamo alla sosta Natalizia dopo 12 giornate con 6 vinte e 6 perse (metà classifica).
Le prossime 3 partite a chiusura del girone d’andata, ci vedranno impegnati contro Riva d. G (molto ostica) e
contro 2 avversarie decisamente abbordabili (ammesso di non giocare come con Trento..) che attualmente
si trovano in fondo alla classifica.


mr

martedì 10 gennaio 2012

LA BEFANA A LIMENA


















Affrontiamo il torneo della Befana carichi di ottimismo ma con alcuni dubbi dati dal fatto che non è ancora cominciato il campionato e nonostante siano arrivati buoni riscontri dalle amichevoli affrontate e dal numero considerevole di nuove ragazze che abbiamo in squadra.
Al torneo femminile partecipano 5 squadre oltre a noi: Carrè Chiuppano Zanè, Ks Jas-fbg (Polonia), A.s.d. San Martino, Viltosa Basket Petrarca Rosa, Basket Insieme ( squadra maschile presente per avere 6 squadre al torneo).
Iniziamo martedì mattina contro Carrè, noi soffriamo il primo quarto soprattutto perché ci manca il ritmo partita ma, dopo queste iniziali difficolta ,la partita scorre via abbastanza tranquillamente mostrando come il lavoro di questi mesi stia dando degli ottimi risultati espresso da un buon gioco di squadra
La partita si conclude con la nostra vittoria per 60 a 37 con tutte la ragazze, da quelle che giocano da più anni alle new entry, che hanno manifestato una buona voglia di fare e adeguata intensità.
Lo stesso giorno, di pomeriggio, giochiamo contro la squadra di casa, San Martino di Lupari che sarà anche nostra avversaria in campionato; l’inizio è soporifero con tutte due la squadre che risentono della pausa pranzo, noi soprattutto per quanto riguarda l’attenzione e l’intensità, per questo finiamo il primo quarto dietro la squadra avversaria.Il secondo quintetto invece gioca con un'altra intensità permettendoci di andare avanti di una decina di punti all’intervallo.
Nel terzo quarto coach Granzotto decide per un cambio nella composizione del quintetto iniziale facendo una sostituzione che porta degli ottimi risultati, le ragazze riescono a recuperare numerose rimesse e a fare molti canestri, e riusciamo a concludere il quarto con una ventina di punto di vantaggio.
L’ultimo quarto invece siamo in difficoltà soffrendo per l’aggressività avversaria ed forse anche un po’ per la stanchezza accumulata, rapidamente dilapidiamo gran parte del nostro vantaggio ma alla fine riusciamo a portarla a casa con 8 punti di vantaggio.
Il giorno dopo giochiamo contro le polacche, squadra che sembrava di un’altra categoria, noi riusciamo a lottare su ogni pallone ed a limitare il loro strapotere subendo però molti canestri sulle loro rimesse e su nostre disattenzioni.
Negli ultimi due quarti, evitate queste disattenzioni, riusciamo a giocarcela bene anche se, fisicamente e tatticamente, loro erano più preparate ed organizzate, onore a loro che vincono per 32 a 77.
Il giorno seguente giochiamo contro la squadra maschile, noi un po’ scarichi dopo le fatiche del giorno prima, soffriamo il loro strapotere fisico contrapponendo, per quanto possibile, la nostra aggressività ed intensità; riusciamo nonostante tutto a limitare a danni 17 a 46.
Lo stesso giorno affrontiamo l’ultima partita del girone contro Petrarca Rosa, partita abbastanza tranquilla che scorre via senza sorprese o colpi di scena con noi che riusciamo a portare a casa il match con una ventina di punti di scarto; a fine partita la notizia tanto sperata, giocheremo la finale 1-2 posto contro la squadra polacca.
IL 7 gennaio giochiamo la finale nel palazzetto di San Martino di Lupari con una folta tifoseria al seguito di supporto con l’obbiettivo di far penare il più possibile le nostre avversarie e ridurre lo scarto avuto nella prima partita.
Il primo quarto è una lotta continua con continui scambi di leadership anche se loro riescono a creare un piccolo vantaggio. Sulla stessa falsariga si sviluppa anche il secondo quarto con tutte due le squadre che segnano poco, a metà partita siamo sotto 11 a 22, ben oltre le più rose aspettative.
L’intervallo però è nostro nemico e il terzo quarto ci porta in dote un brutto break a loro favore con noi che andiamo in difficoltà, questo andamento procede in parte anche nell’ ultimo quarto, nella parte finale del tempo però recuperiamo l’intensità iniziale chiudendo la partita bene e riuscendo a centrale l’ obbiettivo di ridurre lo scarto il risultato finale è comunque di 20-59.
Bilancio finale? Ottimo non solo dal punto di vista del risultato, un secondo posto in un torneo non si può di certo buttare via, ma soprattutto per le risposte che hanno dato le ragazze per il gioco e l’atteggiamento dimostrato .
Nei vari giorni le ragazze hanno fatto vedere ottime cose e soddisfacenti si rilevano le prospettive per poter lo far diventare un bel gruppo, non solo una semplice squadra . Tutto ciò fa ben sperare sia per quest ‘anno sia per i futuro con l’augurio che questa sia la ripresa del basket femminile nella nostra società.
La prossima settimana cominceremo finalmente il campionato subito con l’insidiosa trasferta a San Martino di Lupari con la speranza di migliorare la partita giocata nel corso del torneo.
Infine un sacco di complimenti ed un grazie a tutte le ragazze, a tutte 19 ,che si allenano ogni settimana, sia a quelle che hanno avuto la possibilità di partecipare al torneo sia a quelle che per vari motivi non hanno potuto parteciparvi, un ringraziamento ai genitori per
il tifo continuo e per aver “sacrificato” alcune giornate per il torneo.



The Bull Dog Team (78)







mercoledì 4 gennaio 2012

BUONA LA PRIMA




Particolare della gara


Panoramica della palestra.


(mi dicono che non è la foto giusta)



Ed anche quest'anno è arrivato il momento della prima partita amichevole per i bambini di minibasket del Team 78 di Martellago, Maerne e Olmo.
E' giovedì 22 dicembre e ci ritroviamo alle ore 18:00 presso la palestra Moderna a Martellago.
In campo i bambini di Maerne e Olmo , in maglia bianca, sfidano i bambini e le bambine del Martellago che indossano magliette colorate.
I bambini scendono in campo a turno per sfidarsi 4 contro 4.
Il pubblico è numeroso e oltre ai genitori si scorgono nonni, zii e altri bambini tutti pronti a fare il tifo per incoraggiare i bambini, alcuni alla loro prima partita.
I bambini sono concentrati e danno del loro meglio, ma ... non è affatto facile fare canestro ... bisogna ancora allenarsi molto.
La partita si svolge con regolarità: Davide, l'arbitro, fischia passi, doppia, ...ed ogni volta spiega ai bambini l'errore commesso.
Le rimesse sono un momento davvero critico: riuscire a passare la palla ad un componente della propria squadra è quasi impossibile e allora intervengono gli allenatori, Matteo e Martina, e spiegano ai bambini come muoversi per smarcarsi.
Alla fine il tempo scade e la partita termina: tutti hanno giocato, si sono divertiti e il risultato non ha affatto importanza. Da parte di noi genitori un sentito grazie agli allenatori per la loro pazienza e costanza negli allenamenti.


credits: zancoa.it