giovedì 22 dicembre 2011

Buone News

Un infortunio può essere determinate in negativo per la crescita sportiva di un giocatore. Può essere altrettanto determinate sentirsi parte di un gruppo che ti vuole ben, ti capisce e non vede l'ora che quel compagno torni a giocare con la sua squadra.
Tanto male fa il dolore fisico, tanto quello psicologico quando ti rompi un osso o un legamento, quando dalla tribuna per mesi sei costretto solo a fare il tifo...
Per fortuna la vita è fatta di alti e bassi e il dolore viene subito dimenticato quando si è parte di una grande squadra, quando si hanno compagni che sono anche amici.
Dunque bentornato a giocare nel Team 78 Michelangelo ed in bocca al lupo agli under 17.


Nessun commento:


credits: zancoa.it