giovedì 30 dicembre 2010

2011


Un buon 2011
ricco di cestistici successi per tutti!

Team 78

giovedì 23 dicembre 2010

Manda i tuoi auguri

A tutti gli atleti, allenatori, dirigenti, e loro famiglie.

Buon Natale dal Team 78




...USA LO SPAZIO PER I COMMENTI PER FARE GLI AUGURI A CHI VUOI TU...

Auguri


Siamo ormai giunti a ridosso delle Festività Natalizie di questo 2010, la pausa agonistica di fine anno è un po’ il giro di boa della stagione in corso e i tradizionali auguri natalizi ci danno la possibilità di fare un primo, seppur parziale bilancio dell’annata sportiva.

Il Team 78, come ormai noto, ha un nuovo Presidente. Il lavoro di Alberto inizia a lasciare la propria impronta: una società più snella, più attenta alla propria immagine, più giovane e dinamica, in poche parole più “simpatica”.

Abbiamo solo due squadre quest’anno. La Promozione e gli Under 17. La Prima Squadra, dopo una partenza a razzo (favorita anche dal calendario) ha avuto un momento di calo e deve ora trovare continuità di gioco e serenità per poter vincere qualche partita in più. Ricordando gli obiettivi di inizio anno, possiamo comunque dire che il lavoro che i miei ragazzi stanno facendo è in linea assolutamente con le attese. Ripeto, manca solo un po’ più di continuità e di serenità (in campo).

Gli under 17 di Luca Pederzolli sapevano di avere un campionato duro (giocando contro atleti di una anno più grandi), ma, nonostante i risultati non lo evidenzino, la squadra sta maturando e crescendo giorno dopo giorno (e qui siamo sempre in linea con il nostro scopo).

Il settore minibasket è il fiore all’occhiello del Team 78, il duro lavoro dello staff di Marco Geremia ci sta premiando con ottimi risultati di adesioni e crescita del settore. I mini-cestisti sono la base da cui il Team deve ripartire per poter tornare a crescere in termini e di numeri e di qualità nel futuro.

Il progetto BIG procede o forse no, solo il tempo ci dirà come andranno le cose, resta comunque sottinteso che senza collaborazioni con altre realtà del nostro territorio, il Basket a Martellago non può sopravvivere facilmente, in solitudine ed autonomia e qui bisogna lodare la lungimiranza della dirigenza che ha sempre cercato (vedi Bears, Consorzio e BIG) di allargare i nostri orizzonti.

Lo sapevamo, per noi è un anno di rifondazione, di ripartenza, un anno che ci permette di rallentare per poi ripartire ancora più convinti e forti.

Auguri dunque al Team 78, auguri a tutti i bambini e le bambine del Minibasket e ai loro genitori, auguri agli istruttori minibasket, agli atleti e allenatori dei “più grandi”.
Un grazie caloroso ai nostri Consiglieri e Dirigenti che, uniti ad Alberto e Sandro, prestano quotidianamente tempo, energie, denaro per tenere in piedi questa loro grande passione chiamata Team 78.

Buon Natale e Tantissima felicità per il 2011.

Francesco Veronese

mercoledì 22 dicembre 2010

Promozione, vittoria nataliza

Trasferta impegnativa e sotto la pioggia per i nostri ragazzi della Promozione all'Arsenale di Venezia, per l'ultima gara prima delle festività natalizie.

La Virtus è una squadra giovane, atletica ed affamata di vittorie per riscattare una classifica che al momento non la premia e noi veniamo da 5 sconfitte consecutive.

La formazione veneziana mette la testa avanti dall'inizio e, grazie alla nostra leggerezza difensiva, a suon di contropiedi riesce a chiudere il primo periodo in vantaggio di 6 lunghezze.

I nostri (nonostante uno Stecca con 38 e passa di febbre) non ci stanno a perdere e, limando gli errori difensivi riescono, con un po' di pressing e difesa a zona a ribaltare nel secono quarto l'andamento della gara.

Il terzo e quarto tempo non hanno nulla di sostanziale da dire: Virtus Venezia prova in tutti i modi a rimettere il risultato dalla sua ma noi siamo bravi (come non mai quest0anno) a rimbalzo in attacco e riusciamo persino ad attaccare ordinatamente la loro zona 2-3.
Ottima prova del quartetto Stecca, Negri, Fanton e Trabuio... Ormai i nostri pilastri.

Vittoria importante perchè interrompe il ciclo di 5 sconfitte consecutive e fa ripartire la nostra marcia. Dopo la pausa ci saranno le ultime 5 gare del girone d'andata (Papa Luciani, Marco e Todaro, Carmini, Eraclea ed Alvisiana): sono tutte gare alla nostra portata e come ha dimostrato il nostro campionato, sta solo a noi avere la determinazione sufficiente a farci infilare una bella serie di vittorie.

Prossimo appuntamento venerdì 14/01/2011 a Mestre (ist. Berna) Basket Papa Luciani - Team 78.

Buon Natale a tutti.


TABELLINI
VIRTUS VENEZIA - TEAM 78: 52-65
Parziali: 21-15; 30-36; 40-50; 52-65.

VIRTUS
Barbiero 2, Giulietti 7, Marotta 8, Zardetto 10, Seno 7, Hartz 6, Cattaruzzo 3, Pena Ventura n.e., Camin 6, Fabrizi, Passarella 2, Nardo 8.
All. Hartz

TEAM 78
Ravagnin 4, Dal Corso, Pattaro 2, Trabuio 2, Fanton 13, Stecca 13, Negri 12, Baruzzo 2, Andriolo 8, Merelli 2, Saccarola 1, Serena 6.
All. Veronese

Arbitri: Girardi e Secchieri di Venezia


Under 17 alla pausa

UNDER 17
TEAM 78 MARTELLAGO - NUOVA PALL. MONTEBELLUNA 58 - 63
(Parziali 15-12,35-34,45-43,58-63)

TABELLINI
Carraro 3, Bragato 2, Magnanini 1, Ragazzo 1, Semenzato F. 14, Semenzato D. 0, De Benedetti 6, Battaggia4, Nalesso 15, Perini 2, Pilotto, Spolaor 4, Furlani 8.




A TE !
A TUTTI VOI !
A CHI AMA IL BASKET
A CHI GIOCA CON PASSIONE
A CHI SI ARRABBIA E POI SORRIDE
A CHI SALUTA ANCORA CON UN BACIO
A CHI VEDE NERO SOLO QUANDO E' BUIO
A CHI E' FELICE DOPPIO QUANDO FA A META'
A CHI SI ALZA PRESTO PER AIUTARE UN AMICO
A CHI NON ASPETTA NATALE PER ESSERE BUONO
A CHI LAVORA MOLTO E SI DIVERTE ANCORA DI PIU' !
A CHI VA DI FRETTA IN AUTO MA NON SUONA AI SEMAFORI
A CHI AMA DORMIRE E SI SVEGLIA SEMPRE DI BUON UMORE
A CHI HA L'ENTUSIASMO DI UN BAMBINO E PENSIERI DA UOMO
A TUTTI COLORO CHE DONANO SE STESSI,
BUON CAMMINO VERSO L'ANNO NUOVO!
UN ANNO DI SUCCESSI TEAM 78!
BUONE FESTE!

Al prossimo anno!
Mister D


martedì 21 dicembre 2010

Allenamenti periodo di Natale Promozione

Nel periodo natalizio la promozione si allenerà i seguenti giorni :


  • giovedì 23.12.2010 ore 19.30- 21.00
  • lunedì 27.12.2010 ore 20.30-22.00 pal. Nuova
  • martedì 28.12.2010 ore 20.30-22.00 pal. Vecchia
  • giovedì 30.12.2010 ore 20.30-22.00 pal. Nuova
  • lunedì 3.01.2011 ore 20.00-22.00 pal. Nuova
  • martedì 4.01.2011 ore 20.00-22.00 pal. Vecchia

Buone Feste a tutti.

Francesco

Allenamenti periodo di Natale Under 17

Nel periodo natalizio gil under 17 si alleneranno i seguenti giorni :

  • lunedì 27.12.2010 ore 18.30-20.30 pal. Nuova
  • martedì 28.12.2010 ore 19.00-20.30 pal. Vecchia
  • giovedì 30.12.2010 ore 19.00-20.30 pal. Nuova
  • lunedì 3.01.2011 ore 10.00-12.00 pal. Nuova
  • martedì 4.01.2011 ore 10.00-12.00 pal. Nuova
  • venerdì 7.01.2011 ore 10.00 - 12.00 pal. Nuova

Buone Feste a tutti.

Francesco

venerdì 17 dicembre 2010

PROMOZIONE 5^ sconfitta

TEAM 78 - LITORALE NORD: 47-67
(Parziali: 11-16; 21-28; 31 46; 47-67)

TABELLINI
TEAM 78
Ravagnin, Dal Corso, Pattaro 1, Cerello, Malossi 2, Trabuio 9, Fanton 12, Stecca 16, Negri 4, Andriolo 2, Serena 1, Bison.
All. Veronese F.

LITORALE NORD
Trevisan2, Piovesan, Nardin 8, Franzo 8, Codato 3, Dainese 11, Bacchin 2, Vendramini 3, Chiaranda, Bianco 20, Rigato 3, Boso 7.
All. Franceschetto

Arbitri: Sartori G. di Mestre e Munari D. di Marghera.

NOTE
Falli: 28 (T), 19 (LN)
Tiri liberi: 8/12 (T); 21/34 (LN)
Tiri da 3: 3 a 2 - 1 Trabuio, Stecca e Fanton (T); 1 Bianco e Nardin (LN)


Prossimo appuntamento martedì 21/12/2010 ore 21.15 pal. Arsenale Venezia
Virtus Venezia - TEAM 78

martedì 14 dicembre 2010

PREMIAZIONE SPORTIVI MERITEVOLI



Si e' svolta Lunedì 6 Dicembre 2010, presso gli stand della Festa del Radicchio organizzata dall'Assessorato allo Sport del Comune di Martellago la terza edizione della premiazione di sportivi meritevoli.


Team 78 ha vatutato siano meritevoli di questi riconoscimento gli atleti


Simone FURLANI e Carlo ANDRIOLO.


Essendo il basket sport di squadra non sarebbe stato possibile indicare a motivazione super singole prestazioni sportive, ma, in cuor nostro abbiamo pensato di contraccanbiare al loro impegno e alla loro serietà e applicazione questo piccolo riconoscimento.


Nella speranza di doverGli essere ancora nuovamente grati per quanto loro danno a Team 78, li salutiamo cordialmente.

lunedì 13 dicembre 2010

Under 17

BASKET DOLO DOLPHINS - TEAM 78 MARTELLAGO 38 - 61
(Parziali 12-14,18-33,28-49,38-61)

TABELLINI
TEAM 78:
Carrato 5, bragato 2, Magnanini 7, ragazzo 3, Semenzato F. 9, Semenzato D. 2, Battaggia4, Nalesso 15, perini 2, pilotto, Spolaor 4, Furlani 8.

DOLO
Zara 16, Fiore 5, Alessi 2, Boato 1, Rostellato 2, Menegazzo 5, Carraro 3, Melato 4.


TREMATE ! TREMATE ! LE STREGHE SON TORNATE !!!

Ali di pipistrello, sputo di rospo, unghie di drago, occhi di lucertola, peli di gatto nero, denti di coccodrillo, sudore di topo: con questi semplici ingredienti le sette streghe chiamate da coach Luca sono riuscite nell'intento di ammaliare la squadra dei Dolphins Dolo e di riuscire a mettere nella casella delle vittorie del Team 78 il numero 2: ringraziamo la strega Adri, la gnora Nadi, la megera Bruna, la maga Katy, la Bcc Vale, l'apprendista Anto e la fattucchiera Ade.


Con gli alambicchi, le ampolle e le pentole magiche queste vecchiarde sono riuscite a prepare in tempo per il Team 78 le pozioni "voglia di vincere" e "spirito di gruppo" nonchè infondere con brodaglie varie l'infuso "coraggio e grinta".

Finita la loro missione c'è chi dice di averle viste inforcare le lore scope e sfrecciare nel cielo, in attesa di vederle riapparire con il carbone per il giorno dell'epifania: la strega Anto è riconoscibile con la scopa con i colori dell'Alitalia.

Bravi i ragazzi che (seppur stregati!) hanno dimostrato gioco e qualche precisione in più nei tiri a canestro.

Ultima partita dell'anno sabato prossimo in casa contro il Montebelluna: c'è chi pensa possano ritornare le streghe ma questa volta, speriamo, con pandori e panettoni. In caso di sconfitta è già pronto per tutte loro il rogo di fuoco che le brucerà ... con magna soddisfazione dei consorti maghi!

Per le feste di natale ci sono venuti a trovare molti amici che vogliono dire la loro e noi li accogliamo tutti simpaticamente!

Piccoli Gian crescono!
Letterina a Babbo Natale:"Caro Babbo Natale, per quest'anno vorrei ricevere in dono un culo nuovo: il mio ha un buco ...!"

Vale&Fal: vita da cani!

Fal:"Vale, anche quest'anno abbiamo fatto proprio un bell'albero di natale con tante luci!"
Vale:"E cosa ne pensa il nostro bel cagnolino Rolly?"
Rolly:"Finalmente hanno messo la luce al cesso!"

Caramella&Gianfrutto: il regalo di Natale!
Tre anni fa ho regalato a mia moglie per Natale un tostapane elettrico, due anni fa un coltello elettrico, l'anno scorso un frullatore elettrico. Quest'anno pensavo di regalarle una sedia elettrica!

Alla prossima
Mister D

venerdì 10 dicembre 2010

Natale 2010

SCARICA I VOLANTINI



Domenica 19 dicembre 2010

GRANDE FESTA DI NATALE

by TEAM 78

ore 15.00 a Martellago (VE)

sono invitati tutti:
Minibasket
Under 17
e
Promozione
genitori, dirigenti ed appassionati


per info:

giovedì 9 dicembre 2010

Le gare fino a Natale

Under 17 Open
dom. 12.12.2010 ore 15.30
Pal. Ist. "Galilei" - Via Frasio - Dolo
Dolo Dolphins - TEAM 78

sab. 18.12.2010 ore 18.00 pal. Nuova
TEAM 78 - N.P. Montebellunese

PROMOZIONE
gio. 16.12.2010 ore 21.00 pal. Nuova
TEAM 78 - Litorale Nord

mar. 21.12.2010 ore 21.15
Pal. "Gianquinto" - Arsenale - VENEZIA
Virtus Venezia - TEAM 78

AQUILOTTI
sab. 11.12.2010 ore 15.00 - Reyer - TEAM 78

GAZZELLE
dom. 12.12.2010 ore 11.15 - Malcontenta - TEAM 78

Pizza di Natale


Cena di Natale per Under 17 e Promozione il 15/12/2010 presso il

Ristorante - Pizzeria

19 Al Paradiso, in Via Luneo a Mirano (VE).


...e non lamentarsi dei regali!!!!

DARE ADESIONE AI PROPRI DIRIGENTI ACCOMPAGNATORI VIA MAIL

paolomalossi@team78.it

mercoledì 8 dicembre 2010

Riceviamo e pubblichiamo

Per chiudere ogni polemica circa quanto da noi scritto nell'articolo di commento della gara BC Mestre - TEAM 78, pubblichiamo quanto scrittoci dalla società avversaria. Buon campionato a tutti.


Francesco Veronese

Gentile Responsabile del sito "team78.it", mi chiamo Andrea Checconi Sbaraglini e -oltre ad essere nel consiglio di amministrazione - curo la maggior parte dei contenuti del sito "basketclubmestre.it".

Non voglio e non mi permetto di entrare nel merito del commento della partita di lunedì da voi reso pubblico (e sottolineo pubblico, cioè accessibile a tutti) nel vostro sito.

E' una precisa scelta societaria quella di smorzare ogni polemica. Inoltre ognuno ha il sacrosanto diritto di critica e di vedere le cose dal proprio punto di vista. Anche giudicare troppo vecchi i nostri giocatori, senza futuro la nostra Società e vergognosi i nostri tifosi. Forse è inelegante, ma questa è solo un'opinione personale. Che sia un vostro diritto è fuori di dubbio.

Non lo è, invece, dare dei "finti", che per la lingua italiana è sinonimo di "falsi", ai dirigenti (nel caso specifico a me) che scrivono sul nostro sito.

Io ho sintetizzato in ciò che ho scritto, su mandato di tutti i Soci, esattamente quello che vuole essere il nostro spirito, che incarna allo stesso tempo una storia e un blasone importante e la voglia e l'umiltà di ricominciare dal basso. Essendo questa la verità ed essendo io una persona onesta, non posso permettere che (chissà poi su quali basi), mi si dia del finto o del falso che sia. Perlopiù in pubblico.

Oltretutto senza sapere il nome dell'autore dell'articolo.

Chiarendo questo punto, non avrò alcun altro appunto da fare. Detto questo auguro alla vostra bella realtà e alla vostra buona squadra un ottimo campionato. Infine mi auguro che in futuro si possa instaurare fra le due nostre Società un rapporto di stima e rispetto e, chissamai, di amicizia. Come dovrebbe essere nello spirito del nostro sport.

In attesa di risposta, porgo i miei saluti.

Andrea Checconi Sbaraglini - Basket Club Mestre.

martedì 7 dicembre 2010

B.C. Mestre - Team 78: 69-54

COMMENTO

Ottava giornata di campionato: giochiamo sul parquet della prima in classifica, in casa della più quotata per la promozione in Serie D la squadra dei “vecchi per la rifondazione” del Basket Club Mestre, anche se obiettivamente molto futuro loro non ne hanno nel basket, se non altro per motivi anagrafici (la carta d'identità fa testo) o di regolamento (le limitazioni agli over in serie D).

Noi veniamo da un periodo di calo, da tre sconfitte consecutive: l’ultima in casa a vantaggio della Polisportiva Annia, gara molto brutta e molto preoccupante per i nostri dal punto di vista del gioco e della concentrazione.

Al Pala Rodari si è invece visto un gran bel Team 78: di nuovo determinato, per la prima volta addirittura dalla palla a due, di nuovo squadra, di nuovo bello da vedere in campo.

Risultato: per 2 tempi e mezzo mettiamo in difficoltà la squadra di coach Guzzo, poi (aiutati anche dalla bomba di tabella di Barbiero poco prima dell’intervallo - anche il culo conta purtroppo), tecnica, fisico, esperienza permettono ai campioni del BC Mestre di conservare la propria imbattibilità.

Nel primo tempo, il parziale lo dimostra, entrambe le squadre litigano con il ferro e faticano a trovare la via del canestro. A metà del secondo periodo, i nostri mollano il freno a mano e riescono ad infilare qualche punto in più degli avversari aiutati anche dal pressing (max. vantaggio +8) e, dopo un colpo di fortuna da 3 punti di Barbiero si va all’intervallo sul +3.
La ripresa cambia faccia alla partita. I nostri iniziano a sentire un po’ di stanchezza e faticano a tenere alto il ritmo della gara. BC Mestre commette ancora qualche errore di troppo, ma la nostra poca lucidità ci porta a forzare troppo in attacco e conseguentemente a sbagliare più di loro.
Il tempo si chiude sul + 8 per i padroni di casa. Il quarto periodo è solo una formalità, con noi che usiamo tutte le energie a nostra disposizione per provare a ribaltare un risultato che l’esperienza di Tegon, Barbiero & C. mantengono saldamente e meritatamente in mano alla formazione mestrina.

Peccato davvero, una nostra vittoria sarebbe stata un bel colpo, ma obiettivamente di più di così sarebbe stato difficile ottenere. L’importante è aver visto i 12 martellacensi dare il massimo, tirare fuori tutta la grinta e la voglia che hanno. Se riusciremo a conservare questo livello mentale e crescere in resistenza e lucidità, potremmo mettere a segno qualche bel colpo nel corso del nostro campionato.

Ottima la prova di squadra, si segnala la buona prestazione di Fanton (per una volta costante), e dei soliti Stecca e Negri.

Buon arbitraggio della coppia Pasqualucci-Simion, forse il migliore dell’anno: anche se qualche fischio premia di più i padroni di casa, gestiscono bene la gara e permettono che ci sia una partita gradevole, nonostante le proteste di Bovo & C., inutili e a tratti ridicole (vista la loro vantata “esperienza” sui campi).

Squallido (parecchio) il comportamento del pubblico dei nostalgici mestrini che accompagna tutte le nostre azioni del terzo periodo con dei bei “Buuuuu” (invece di godersi i battibecchi dei propri begnamini in campo, davvero molto più gustosi).
Se questo è il nuovo inizio del Basket Mestre, senza settore giovanile, con un sacco di bravi giocatori (un po' brontoloni e a fine carriera), qualche giovane talentuoso in prestito da altre società e con tanta finta umiltà della dirigenza (si legga http://www.basketclubmestre.it/ e si capirà), siamo sicuri che la rinascita ci sarà e sarà anche duratura: auguri!!!!

TABELLINI
Parziali: 9-8; 30-33; 50-42; 69-54

BC MESTRE
Da Villa 2, Zamarin 12; Barbiero 9, Michielin 1, Ranzato 6, Bovo 8, lizza 6, Olmesini 11, Vanin 2, Tegon 12.
All. Guzzo Valentino

TEAM 78
Ravagnin 4, Barbiero A., Di Pieri M., Pattaro 6, Trabuio, Fanton 9, Stecca 17, Negri 10, Merelli 2, Saccarola, Serena 2, Bison 4.
All. Veronese Francesco

Arbitri: Pasqualucci di Venezia e Simion di Spinea.

NOTE:
Falli: 20 (BC) e 28 (T78).
Tiri liberi: 19/30 (BC) e 13/16.
Tiri da 3: BC - 3 Barbiero, 1 Olmesini e Tegon. T78 - 2 Stecca e 1 Fanton.

Prossima gara: giovedì 16/12/2010 ore 21.00 a Martellago: TEAM 78 - Lit. Nord.

lunedì 6 dicembre 2010

Under 17 a Conegliano



UNDER 17
ASD VIGOR CONEGLIANO - TEAM 78 MARTELLAGO 71 - 53
(Parziali: 11-16, 43-31, 55-39, 71-53)

E SE NON BASTASSE LOURDES ... PROVIAMO CON GARDALAND!

Ormai le proviamo tutte! Fallito il pellegrinaggio a Lourdes pro Team (di miracoli al giorno d'oggi ne servirebbero, ma su campi sicuramente non sportivi. n.d.r.), alcuni volontari hanno provato a chiedere aiuto, per risollevare le sorti della squadra, alla magia del Natale al fine di scuotere i nostri ragazzi under 17 del Team 78 e ... udite, udite! ... la missione è servita a qualcosa: più carattere, più grinta sportiva e determinazione hanno caratterizzato la partita di sabato scorso contro il Conegliano che, sia pur perdendo, è stata, a detta di molti, una delle migliori prestazioni degli under 17 del campionato, con il primo quarto che ci ha visti addirittura in vantaggio.

Non poteva mancare una luculliana cena nel dopo partita dove, sia pur non riuscendo a finire tutte le abbondanti portate (non importa! I nostri amici cagnolini ci ringraziano!) hanno fatto segnare un'ottima percentuale sugl'antipasti (9 su 9 sui piatti liberi) e sui primi (11 su 13 sui rimbalzi ... de panza).

Migliori marcatori della serata Frenco con 39 (i piatti di risotto), Veronese F. 21 (i chili di carne alla brace), coach Luca 17 (le fette di pane e salame), Fanton N. con 15 (i piatti di fasolada).
Ma sentiamo dalla viva voce dell'uomo Team della serata un commento a caldo. Frenco, dicci qualcosa in merito alla cena!: "BURP!".

Alla prossima.
Mister D

venerdì 3 dicembre 2010

Prima squadra: ancora male!



TEAM 78 - Pol. Annia: 48-61
Parziali: 9-19; 19-42; 42-55; 48-61.

TABELLINI
TEAM 78
Ravagnin 6, Zennaro, Pattaro 8, Malossi 2, Trabuio, Stecca 13, Negri 4, Baruzzo, Merelli 6, Saccarolo 2, Serena 7, Bison.
All. Veronese Francesco.

ANNIA
Tonon, Storer 5, Busato 5, Tuzia 2, Tiseno 15, Vincenzi 14, Pietrobon, Bello 12, Brugnaro 3, Mazzon 4, Favaretto n.e., Maggiolo 1.
All. Carrino,

Arbitri: Quaggia di Fossò (VE) e Bonotto di Ceggia (VE).

NOTE:
Falli: 27 (T78); 17 (A);
Tiri liberi: 13/21 (T); 21/33 (A);
Tiri da 3: 1 Serena (T); 1 Tiseno e Vincenzi (A).
Fallo tecnico: Carrino (all. Annia)

lunedì 29 novembre 2010

Partite del prossimo week-end

Under 17 Open
sabato 4.12.2010 ore 18.00
Pal. dello Sport - Via F. Filzi CONEGLIANO (TV)
VIGOR HESPERIA - TEAM 78

PROMOZIONE
gio. 2.12.2010 ore 21.00 pal. Nuova
TEAM 78 - Pol. Annia

lun. 6.12.2010 ore 21.15
pal. Rodari - VIa Caludia - FAVARO V.TO
B.C. Mestre - TEAM 78

AQUILOTTI
sab 4.12.2010 ore 17.00 - TEAM 78 - Riviera

GAZZELLE
sab 4.12.2010 ore 15.30 - TEAM 78 - Mirano

Under 17 open

TEAM 78 MARTELLAGO - BUSTER VERONA 27 - 53
(Parziali 8-14,17-24,23-41,27-53)


DAL VANGELO SECONDO (COACH) LUCA

In quel tempo un uomo gemeva disteso di traverso sulla strada. "Cosa ti è successo?" gli chiese Gesù. "Ho le gambe paralizzate!" rispose l'uomo. Allora Gesù disse:"Non preoccuparti figliolo a tutto c'è rimedio: alzati e cammina!". L'uomo si alzò e prese a camminare.
Poco più avanti una donna piangeva disperata. "Cosa ti è successo?" chiese Gesù. "Mio marito è morto!" rispose la donna. "Non aver paura e abbi fede". Gesù volgendosi verso la sepoltura disse: "Uomo risorgi e cammina!" e così avvenne.
Ancora più avanti coach Luca seduto sul ciglio della strada si straziava piangendo. "Cosa ti è successo?" gli chiese Gesù. "Sono l'allenatore del Team 78 under 17!". Allora Gesù si sedette accanto a lui e pianse disperatamente!!!

A parte le blasfemità (in cui spero un pò di comprensione sportiva da parte dell'Onnipotetnte nel giorno del mio giudizio finale!) questa volta il risultato è un pò bugiardo nei confronti del Team 78: la differenza tecnica ci stava tutta ma si è visto in campo sicuramente più grinta e determinazione da parte dei nostri ragazzi rispetto alle partite precedenti. Questo sicuramente fa ben sperare già per il prossimo incontro di sabato 4 dicembre a Conegliano a cui, nel bene o nel male, seguirà una bella mangiata in un agriturismo della zona: d'altronde bisogna pur mangiare per giocare a basket, o no?



Nel frattempo il nostro amato presidente Alberto si sta attrezzando, sotto gli occhi increduli di coach Luca, con mezzi meccanici per aiutare i nostri lunghi a far delle stoppate migliori e schiacciare a canestro.

Alla prossima
Mister D

giovedì 25 novembre 2010

Promozione: partita buttata via!

Si torna a casa da Fossò con il rammarico in bocca, per non aver saputo riuscire a gestire intelligentemente un finale di gara che ci vedeva in vantaggio e con in mano la possibilità di vincere una gara sinceramente meritata.

A 2 minuti e 15” dalla fine siamo + 6. Riviera, con un solo fallo di squadra (sic!) inizia a pressare e raddoppiare su tutti i palloni e, complici sia la nostra troppa frenesia sia l’improvvisa scomparsa degli arbitri (forse troppo preoccupati di andare ai supplementari che ad arbitrare discretamente come fino ad allora avevano fatto) in meno di 1 minuto i bianco verdi di coach Loriga riescono a raddrizzare l’inerzia della gara e a portarla dalla loro parte.
Il risultato lo decide poi un episodio (stupido ahimè)! A 7 secondi dal termine (sul + 1 per i nostri avversari), Stecca perde l’ennesimo pallone, per l’ennesimo fallo non fischiato, e Fanton commette immediatamente fallo su un avversario, poi perde il controllo e si fa espellere. (da -1 a – 5).
Sulla rimessa per Riviera altro fallo immediato di Bison e – 6 per noi. Con Stecca che mette la tripla allo scadere finiamo 96-93 per i bianco verdi di Fossò.

Resta la rabbia per la sciagurata nostra gestione delle gara, iniziata sul +8 per gli avversari nel primo tempo e faticosamente raddrizzata nel corso del 2 tempo, tenuta dalla nostra parte nel terzo periodo e poi buttata via all’ultimo secondo.
Si vede comunque buona intensità di gioco, buon livello atletico e ciò conferma che il gruppo tutto sommato c’è. Restano ancora enormi le lacune difensive e i cali tremendi di concentrazione, ma i margini di miglioramento sono enormi.
Ottima prova di Stecca (35), Negri (19) e Merelli (15).

In bocca al lupo comunque per il prossimo incontro, casalingo, contro la Polisportiva Annia, giovedì 2 dicembre ore 21.00 a Martellago, prima di affrontare la coppia BC Mestre – Litorale Nord.


- TABELLINI -



BASKET RIVIERA:
Bortolan 11, Tosarelli 2; Pasqualetto 11, Calore, Spezzamonte M., Rubin 8, Biscaro 5, De Cicco 16, Lazzaro M. 27, Grossi, Lazzaro D., Carraro 8.
All. Loriga Daniele

TEAM 78:
Ravagnin 2, Di Pieri, Pattaro, Cerello 2, Fanton 9, Stecca 35, Negri 19, Baruzzo n.e., Merelli 15, Saccarola 4, Serena 6, Bison 1.
All. Veronese Francesco

Arbirti: Scarpa F. di Venezia e Zanoni di Mirano (VE).


NOTE:
Falli: 21 Riviera; 29 Team 78.
Tiri Liberi: 28/36 Riviera; 18/25
Tiri da 3: 12 RIVIERA - 5 Lazzaro M.; 2 De Cicco e Rubin, 1 Carraro, Biscaro e Pasqualetto; 6 TEAM 78 - 5 Stecca, 1 Fanton.
Fallo tecnico: Calore (R);
Espulsione: Fanton (T78)

martedì 23 novembre 2010

24.11 - 28.11: le partite

PROMOZIONE
24.11 - ore 21.15 a Fossò
Basket Riviera - TEAM 78


AQUILOTTI
26.11 - ore 18.45 a San Donà di Piave
San Donà A - CMB TEAM 78

UNDER 17 OPEN
27.11 ore 18.00 Martellago - pal. Nuova
TEAM 78 - Buster VR

GAZZELLE
28.11 - a Mestre (VE)
Reyer VE - CMB TEAM 78


lunedì 22 novembre 2010

UNDER 17

AS BASKETLANDIA - TEAM 78 MARTELLAGO 90 - 34
(Parziali 27-5,56-17,78-24,90-34)


CALMA, RAGAZZI: PENSATE A GIOCARE!


Brutta bestia il nervosismo! Anche dopo una cocente sconfitta bisogna mantenere i nervi saldi. La rabbia ti farebbe credere che i ragazzi siano senza grinta ed onor proprio, la rabbia ti farebbe credere che mandare in panchina un giocatore ogni sbaglio che fa sia di per se stesso sbagliato, la rabbia ti farebbe tifare sbraitando parole anche senza senso o volgari, la rabbia ti farebbe rimanere seduto affossato in panchina o inerte sugli spalti, la rabbia ti farebbe dire tante cose e pensare male.

Sabato durante la partita contro il Padova e dopo aver visto tutti, giocatori, allenatori e tifosi con le facce molto tirate, avrei preferito mettermi sulle orecchie una cuffia ed ascoltare della buona musica, ma non per fare la tecnica dello struzzo ma perchè credo sia giusto che tutti, dentro e fuori al campo, pensino al fatto che stiamo giocando a basket e che il gioco, in fondo, è puro divertimento.

Mi ricordo di un film in cui l'allenatore di una una squadra, dopo varie figure disastrose, convocò tutti una sera (e già i giocatori pensavamo a quale tipo di incarnata poteva dare): accese con la legna un fuoco in spiaggia e tirò fuori una chitarra. Hanno cominciato a cantare tutta la notte e (certo la finzione cinematografica ci sta tutta) dalla partita successiva riuscivano a riprendersi e quell'anno arrivarono secondi in campionato. Cos'è servito cantare e fare musica quella notte?

Insegnò ad ascoltare la voce dei compagni, insegnò che un gruppo è unito nel bene e nel male, insegnò che prima di imparare a giocare dovevano imparare a divertirsi!

Qundi, ragazzi, serietà in campo e negli allenamenti, affrontare ogni partita sempre come una nuova sfida ma con la giusta serenità mentale: in questo momento la calma ha la sua importanza.

Oh, ciao Frenco! Tiraci su tu, per piacere, il morale che ormai ci è arrivato alle scarpe! A proposito ho sentito dire che hai fatto una dieta per dimagrire: è verò? "Eh sì. Sono state le tre ore più dure di tutta la mia vita!"

Alla prossima
Mister D

venerdì 19 novembre 2010

Promozione, sconfitti a testa alta.

Prima sconfitta per i nostri ragazzi della promozione a vantaggio della S.S. Fiamma degli ex. Bonaldi e Grassetti.
Sconfitta a testa alta però per capitan Pattaro & C. perché, escludendo il Primo periodo davvero improponibile, hanno lottato a denti stretti fino alla fine.
Di certo il nostro obiettivo non è mai stato quello di un campionato di vertice e partire con quattro vittorie nelle prime quattro gare di campionato, è stato già un piccolo risultato.
La sconfitta di ieri sera ci sta: Fiamma è squadra più compatta, più tecnica e fluida in attacco. I nostri ragazzi non hanno saputo sfruttare al meglio gli errori degli avversari, sbagliando troppi canestri facili e concedendo troppo in fase difensiva (errori di concentrazione sui quali bisognerà assolutamente migliorare).

Primo tempo davvero inguardabile: con i nostri che riescono a recuperare qualche pallone in difesa, ma sprecano davvero l’impossibile in attacco (solo 5 punti segnati), Fiamma tiene il ritmo e pian piano ci dà un pesante parziale.
Nel secondo tempo, qualche errore di troppo da parte di Bonaldi & Co. favorisce un nostro recupero sul 22-26.

Terzo e quarto periodo in sostanziale parità. I nostri troppi errori ci impediscono di riuscire a recuperare il risultato (arriviamo al – 4 a 1’ e 12” dalla fine), sbagliamo gli ultimi tiri e mandiamo in lunetta la Fiamma cercando di fermare il tempo. Risultato – 9.

Buona la prova di Stecca (21 per lui) che pian piano si conferma uno degli attaccanti più forti del Campionato. Ottima prova anche per Bison, fondamentale in alcuni frangenti.
Buona comunque la prova del gruppo: la squadra c’è, si diverte e a volte fa divertire.
Arbitraggio nel complesso mediocre: qualche errore tecnico di troppo e fastidiosa gestione della gara. Coppia di arbitri giovane, forse inesperta, comunque con buone prospettive.

Il campionato è lunghissimo, altre 25 gare ci attendono e i margini di crescita sono ampi. Dobbiamo continuare con l’entusiasmo, la voglia e la freschezza che abbiamo ora per poter portare a casa altri risultati positivi.
Prossimo appuntamento a Fossò è per mercoledì 24.11.2010 ore 21.15: contro un assolutamente non facile Basket Riviera sarà una lotta durissima per portare a casa i due punti.


TEAM 78 - FIAMMA: 58-69
Parziali: 5-12; 22-26; 36-46; 59-68

TEAM 78:
Ravagnin A. 9, Di Pieri M. 0, Pattaro L. (K) 3, Cerello S. 0, Trabuio J. 1, Fanton N. 8, Stecca M. 21, Negri M. 7, Saccarola S. 0, Bison E. 6, Serena G. 4, Nascimben T. 0.
All.re: Veronese.

Fiamma Venezia:
Bettoni T. 0, Pacchiani R. 4, Caburlotto A. 6, De Laurentis A. 12, Bonaldi F. (K) 9, Stivanello N. 3, Collanega A. 2, Zorzi A. 4, Muner L. 10, Grassetti S. 7, Fassone R. 11.
All.re: Orlando

Arbitri: Cristofoli N. di Venezia e Coldebella Alberto di Spinea

NOTE:

Falli: TEAM 78: 29; Fiamma: 17.
Tiri liberi: TEAM 78: 6/12; Fiamma: 23/37
Tiri da 3: Team 78: 3 Stecca, 2 Fanton; Fiamma: 1 Stivanello, Caburlotto e Bonaldi.
Fallo tecnico Serena (T78).

mercoledì 17 novembre 2010

Gare dal 18 al 21 novembre

PROMOZIONE
18.11 - ore 21.00 a Martellago pal. Nuova
TEAM 78 - S.S. Fiamma Venezia

AQUILOTTI
20.11 - ore 15.00 a Mirano
Mirano A - CMB TEAM 78

GAZZELLE
A Mestre (VE)
Mestrina - CMB TEAM 78

UNDER 17 OPEN
20.11 ore 18.00 PALAZZETTO CA' RASI - Via Ca' Rasi 2/b PADOVA (PD)
A.S. Basketlandia - TEAM 78

lunedì 15 novembre 2010

MA COSA C'ENTRA EINSTEIN CON IL TEAM 78?

UNDER 17
TEAM 78 MARTELLAGO - ARILICA 45 - 71

(Parziali 12-13,22-34,32-58,45-71)

Mi ricordo di quando si andava tempo fa a mangiare con una coppia di simpatici amici e che quando le mogli cominciavano a sbraitare contro noi due (poveri) mariti per i figli o per la casa o quant'altro, la tecnica per chiudere la discussione era quella che uno domandava all'altro:"Hai visto il prezzo delle mele come è andato su?" oppure "Che ne pensi della teoria della relatività di Einstein?" (Einstein di cui abbiamo una foto qui sotto).


E' quello che vorrei fare oggi, dopo la partita di sabato contro l'Arilica persa senza onore, glissando diplomaticamente la patata bollente a coach Luca per trovare nuovi spiragli di crescita.
Non senza (da buon rompimaroni quale sono) avergli evidenziato i fatti più ovvi che si notano.
La squadra non c'è: questo è un fatto ovvio! Quello che rasente la non ovvietà è come mai ci sia stato un crollo così evidente rispetto all'anno scorso.

L'impressione è che manchi proprio il gioco e che la squadra non sappia proprio cosa fare in campo. E questo perché? Perchè se perdi una partita perchè i play non riescono a portare su palla perché pressati da tre avversari e non si riesce a trovare una contromossa, o perchè giocando a zona gli avversari sotto canestro sono sempre liberi o se facciamo canestro su azione 2 o 3 volte in tutta la partita, bhe! evidentemente un pò di confusione c'è!

E con "che cosa ne pensate della teoria della relatività?" chiudo, da buon bastardo, il discorso lasciando il compito ai tecnici di trovare le strategie migliori, sia negli allenamenti che durante la fase di gioco, affinché la squadra trovi più concretezza e più lucidità in campo.

Ok! Dopo aver arzigogolato da Einstein ai problemi del Team 78 e ricordando la prossima partita contro Basketlandia a Padova sabato 20 novembre ore 18, accogliamo con un fragoroso applauso i nostri due nuovi ospiti: La Premiata Ditta A&A.

"Scusa Adelina: che ore sono?". "Sono le 11.45, Alberto, e fra un quarto d'ora sarà mezzogiorno".
Signore e Signori, vi abbiamo trasmesso le previsioni del tempo !!!

Alla prossima
Mister D

sabato 13 novembre 2010

Grande prima squadra!


Siamo in crescita. E' evidente. 4 vittorie consecutive, forse insperate, ma senz'altro meritate, ci regalano la provvisoria testa della classifica (in attesa di Leoncino-Carmini) insieme al B.C. Mestre.

Vittoria esterna ai danni della Pall. Mestrina. Meritata perchè, dopo un primo periodo di sostanziale equilibrio, siamo sempre stati in testa ed abbiamo sempre dominato il campo. Due all'esordio stagionale in campo Serena e Vivian. Ottima prestazione di Stecca (22) e Negri (9).

Prossimo appuntamento contro la S.S. Fiamma (dell'ex. Bonaldi), giovedì ore 21 pal. Nuova... E se son rose fioriranno.

Pall. Mestrina - TEAM 78: 47-58

Parziali: 17-15; 22-29;34-45; 47-58.

Pall. Mestrina
Cosma 6, Checchin 7, Di Martino 2, Peloso 2, Zara n.e., Durello 12; Nardelli 8, Calzavara 10, Stocco 6, Manesso 7, Visentin, Camilli n.e.
All. Dei Rossi.

TEAM 78
Ravagnin 7, Vivian, Di Pieri, Malossi 3, Trabuio 2, Fanton 7, Stecca 22, Negri 9, Baruzzo 2, Merelli 3, Saccarola 3, Serena.
All. Veronese

Arbitri: Boscolo di Chioggia e Dian di Scorzè

venerdì 12 novembre 2010

Partite del week-end

AQUILOTTI
12.11 - ore 17.30 a Olmo TEAM 78 - Leoncino

PROMOZIONE
12.11 - ore 20.30 a Metsre (VE) - pal. Kolbe
Pall. Mestrina - TEAM 78

GAZZELLE
13.11 ore 15.30 a Olmo TEAM 78 - Giants

UNDER 17 OPEN
13.11 ore 18.00 pal. Nuova TEAM 78 - Arilica

giovedì 11 novembre 2010

Scuola: i pensierini dei bambini...

PUBBLICHIAMO I PENSIERINI DEI BAMBINI DELLE SCUOLE ELEMENTARI CHE STANNO SEGUENDO IL PROGETTO SCUOLA FIP
DEL TEAM 78

ATTENDIAMO VOSTRI COMMENTI

clicca sull'immagine per ingrandirla






mercoledì 10 novembre 2010

Aquilotti e Gazzelle, usciti i calendari.



Abbiamo pubblicato copia dei calendari della 1^ fase del Gran Premio Minibasket. Questanno il Team 78 parteciperà con una squadra Aquilotti e (novità!) con una squadra Gazzelle.

Per qualsiasi informazione potete scrivere a info@team78.it oppure marcogeremia@team78.it

martedì 9 novembre 2010

Statistiche e tabellini


Come avete potuto notare, ado ogni post/articolo di commento delle nostre gare stiamo aggiungendo link al sito www.playbasket.it .

Abbiamo infatti deciso di avvalerci della preziosa collaborazione del sito specializzato per poter fornire a tutti i nostri lettori tabellini e statistiche aggiornati. Se qualche lettore appassionato desiderasse aiutarci ad aggiornare le statistiche o le notizie deve iscriversi su http://www.playbasket.it/, comunicare la propria username via mail a francescoveronese@team78.it e noi provvederemo ad abilitarlo all'aggiornamento delle nostre pagine su playbasket.

Visitate quindi il sito indicato e buon basket a tutti.

lunedì 8 novembre 2010

UNA BUONA SCONFITTA: IL LEONE SI STA RISVEGLIANDO!

UNDER 17
JUNIOR BASKET LEONCINO - TEAM 78 MARTELLAGO 70 - 50

(Parziali 27-15,44-30,59-39,70-50)

Sarà perchè sono ottimista per natura! Sarà perchè mi hanno sempre insegnato di tirar fuori i lati positivi anche dai fatti negativi! Sarà perchè la vita ti insegna che nelle cose che fai devi metterci sempre il massimo impegno e che il risultato non conta, ma io sabato 6 a Spinea non ho visto una brutta squadra under 17 del Team 78: anzi! Ho rivisto in parte la squadra matta dell'anno scorso che riusciva a sfoderare una feroce zampata di orgoglio e che vinceva magari all'ultimo canestro.
Come dire ci sono sconfitte e sconfitte: penso che questa sia una buona sconfitta. Quali sono, direte, le cose positive che si possono trarre da questa sconfitta? Un attimo di pazienza lettori curiosi.

a) L'onore delle armi all'avversario: bravissimi due o tre giocatori avversari che facevano la differenza con canestri a ripetizione. Onestamente, però, non ho visto un gran Spinea ma solo questi pochi campioni costretti a giocare praticamente tutta la partita (uno addirittura con la caviglia gonfia ancora non usciva). Come dire: fermi questi, fermi tutti!;

b) Il mancato spirito sportivo: rimaniamo con il dubbio (il beneficio d'inventario è sempre concesso!) che il refertista (lo possino...!) non segnasse correttamente i falli degli avversari, che fare falli tecnici pur stravincendo sia poco onorevole, che un allenatore votato a vincere a tutti i costi non me ne frega come, siano tutti indici di mancanza di spirito sportivo: speriamo che questa distinzione con lo Spinea ci contraddistingua sempre!

c) La zampata del leone: ho visto i nostri giocatori segnare più canestri rispetto alle partite precedenti e questo potrebbe dipendere da un allenamento più mirato ("mirato" è il termine giusto!) ma anche dal fatto che forse il leone appisolato si sta risvegliando dal torpore, che è stato ritrovato un pò di quel coraggio perduto ("the courage lost" come direbbero gli inglesi ... 'mazza che erudito che so!).
A parte applaudire i nostri soliti giocatori che stanno in campo per scelta tecnica più minuti vorrei elogiare anche alcuni chiamiamoli "panchinari" (anche se il termine non è dei migliori) come Enrico, Filippo, Daniele e altri, perchè con grande umiltà e senso di gruppo danno sempre il 1000/100 quando entrano ed è molto importante per la squadra perchè la squadra sa sempre che può contare su di loro.
Bene così! Avanti tutta! Forza che ci siamo! Daai fioi!

Se ci saranno i presupposti della buona sconfitta con lo Spinea, la mia natura ottimistica mi dice che faremo una bella partita sabato prossimo 13 novembre in casa contro l'Arilica: scomettiamo una pizza e una birra?

Bene! Lasciamo il posto ora ai nostri consulenti familiari che ci daranno alcuni utili consigli per una felice vita di coppia.

MARGHE&GIO': LE DIECI REGOLE D'ORO PER UNA DURATURA VITA MATRIMONIALE (prima puntata).

REGOLA n.1 (ipotesi di base): all'inizio Dio creò la Terra e si riposò, poi creò l'uomo e si riposò, poi creò la donna e da allora né Dio né l'uomo hanno più riposato!
REGOLA n.2 : marito e moglie devono dormire in letti separati: lui in Veneto, lei in Lombardia.
REGOLA N.3 : tenere sempre per mano la moglie: se la lasciate andare peggio per voi perchè comincerà a spendere!
(Continua ... purtroppo!)

Alla prossima
Mister D

venerdì 5 novembre 2010

Promozione: altra vittoria!

Terza gara dei nostri portacolori nel Campionato di Promozione e terza vittoria. Vero che le 3 formazioni fin qui incontrate non sono sicuramente fra le candidate ai play-off, ma i nostri ragazzi hanno dimostrato quanto valgono e ad oggi hanno dato alla Società una grossa soddisfazione.
Si tenga conto che il risultato fin'ora ottenuta va oltre le aspettative e che i margini di miglioramento sono enormi: il gruppo è giovane, in gran parte nuovo e il lavoro di questi mesi sta pian piano (e con un po’ di fatica) uscendo allo scoperto.

Vittoria dunque meritata quella di ieri sera perché Caorle mette subito la testa avanti e sembra non voler mai mollare il risultato.
Nella prima parte della gara, come nelle precedenti partite sembriamo troppo contratti e giochiamo con troppa paura. Non riusciamo così a prendere in mano la partita. Proviamo a pressare, ma qualche errore di troppo sulla zona 3-2 (3 bombe consecutive dalle guardie sono un po’ troppe!) tengono in vita gli avversari.

Nel terzo tempo la musica cambia, ma Caorle non molla. Difendiamo aggressivi a uomo tutto campo. Gli avversari sembrano aver finito il fiato ma troppi errori in fase di realizzazione tengono ancora vivi gli avversari. Finalmente nell’ultimo periodo la nostra fatica è premiata e riusciamo a passare in vantaggio e a portare a casa il risultato.

Una bella reazione la nostra, unita a qualche bell’azione in attacco ci hanno permesso di portare a casa i 2 punti in palio. Finalmente si è visto (per la prima volta quest’anno) il carattere dei nostri ragazzi, la loro voglia e le loro qualità. E’ un gruppo che può far bene e crescere ancora. Test importante per cercare di crescere ancora è la prossima partita contro la Pall. Mestrina, in attesa di ospitare la più quotata Fiamma.

In campo per non mollare mai!


TABELLINI
TEAM 78 - CAORLE: 64-58
Parziali: 12-16; 24-31; 44-45; 64-58.

TEAM 78
Ravagnin 9, Dal Corso, Pattaro, De Col, Malossi, Trabuio 2, Fanton 13, Stecca 19, Andriolo 7, Merelli 4, Saccarola 4, Cerello 6.
All. Veronese F.

CAORLE
Cinganotto 2, Vigani 6, Dorigo 8, Bellini 9, Radegonda 12, Biancon 3, Olivato 9, Mior, Gusso, Vigani n.e.

Arbitri: Quaggia di Fossò e Munari di Marghera.

NOTE:
Tiri da 3: T78: 2 - Stecca, 1 - Fanton e Andriolo; CAORLE: 3 - Bellini e Radegonda, 2 Dorigo, 1 - Gusso.
Tiri Liberi: T78: 20/26; CAORLE: 15/21.
Falli: T78: 28; CAORLE: 25.

Prossimo appuntamento Venerdì 12 novembre ore 20.30 - Pal. Kolbe - Mestre (VE) Pall. Mestrina - TEAM 78.

statistiche gara

statistiche annuali

mercoledì 3 novembre 2010

Gare



PROMOZIONE
Giovedì 4 nov. ore 21.00 pal. Nuova TEAM 78 - B.C. Caorle

UNDER 17

Sabato 6 nov. ore 16.30 - Spinea
J.B. Leoncino - TEAM 78

lunedì 1 novembre 2010

Under 17

TEAM 78 MARTELLAGO - PALLACANESTRO TREVIGIANA 38-29
(Parziali 7-7,15-20,23-27,38-29)

Siiiii ! IL PRIMO RAGGIO DI SOLE DOPO LA TEMPESTA!

"E uscimmo a riveder le stelle" direbbe Dante mentre esce dai gironi infernali.
E' come quando organizzi una bella festa all'aperto per il pomeriggio e piove incessantemente per tutta la settimana e la mattina le previsioni meteo sono ancora peggio e poi ... e poi spunta fuori spaccando le nubi nere e facendosi spazio quasi da solo un raggio di sole, si esce, non ci credi e tutto ciò che era racchiuso rabbiosamente dentro per ciò che avevi preparato e non potevi fare esplode in una gioia trascinatrice e tutto appare più bello!
Così anche sabato 30 ottobre la squadra degli under 17, sempre sotto nei primi tre quarti di gara, tanti sbagli, tanti canestri facili che non riuscivano ad entrare e poi ... Puff! esce il sole! Un grande Sinisa che miete tiri da tre in continuazione, una squadra avversaria che si mette a giocare inspiegabilmente a zona, una serie di palle recuperate con grinta e con coraggio e ... Puff! il sole!
Era sera buia sabato (non solo per un errore di pulsanti che ha fatto spegnere le luci della palestra! ... a proposito dalla prossima partita signori si piscia all'esterno!) ma i sorrisi delle faccie dei giocatori e dei tifosi hanno illuminato a giorno la palestra e ... Puff! è riapparso il sole scacciando in parte le nuvole nere che non volevano più spostarsi.
E' un raggio di sole che speriamo continui a brillare nel tempo. Di solito le belle giornate ti fanno sempre pensare a tutti quei progetti che avevi lasciato nel cassetto proprio perchè tanto piove: è un raggio che riporta su il termometro del buonumore e del morale già per il prossimo derby con lo Spinea sabato 6 novembre.

Gli errori, è vero, ci sono, magari qualcuno sarà difficile correggerlo perchè mancano talento e capacità, ma altri sono sicuramente rimediabili e noi tutti rimaniamo fiduciosi di un dignitoso campionato che è già in parte tracciato dal piccolo raggio di sole.
Seguite il raggio di luce, ragazzi, meno errori sotto canestro, più rimbalzi conquistati ancora più grinta e vedrete che ci toglieremo qualche soddisfazione in più in questi open dove, come Don Abbondio, ci sentiamo dei vasi di terra cotta costretti a viaggiare in compagnia di molti vasi di ferro! (n.b. Le citazioni dantesche e manzoniane di oggi sono gentilmente offerte dall'associazione di Mirano "Cultura oggi: più cul che tura!).
"Ciao Frenco!" (Ops! Scusate ma devo lasciare il posto alle nuove avventure di Frenco: quella di oggi si intitola "Frenco e l'esame di maturità).
Quando Frenco, appena finita la prima guerra mondiale, sostenne il suo esame scolastico di maturità, il commissario esterno di scienze era di Sassari e gli domandò il nome di tre metalli. Frenco, per non fare brutta figura, rispose con accento sardo e disse:"Uranio, ustagnu e uferru"! Frenco esce sorridente e dice ai suoi compagni:"L'ho fregato!" Ustagnu e uferru sono sì metalli, ma uranio no, è un insetto che fa le ragnatele!"

Alla prossima
Mister D

giovedì 28 ottobre 2010

Strano ma vero...

Seconda vittoria della nostra Prima Squadra ai danni della Junior Basket Leoncino.
Sempre avanti tutta la partita, non riusciamo però mai a distanziare seriamente gli avversari e a cogliere un giusto ritmo in gara, anche a causa di un arbitraggio scostante, sempre presente che non ha lasciato giocare più di tanto.
Leoncino difende duro, prova a pressare, ma commette più errori di noi in fase realizzativa e si lascia andare (a metà del quarto tempo) a qualche nervosismo di troppo (anche per una davvero imbarazzante gestione arbitrale). Sul finire della gara, qualche errore ti troppo da parte nostra favorisce però un rientro degli avversari e un finale un po’ troppo palpitante per i biancorossi martellacensi.
Un canestro alla Moira Orfei di Ravagnin e due punti di Stecca a 50 secondi dalla fine regalano la seconda vittoria al Team 78.

Bella cornice di pubblico, brutta partita in campo, nervosa e molto fisica, gestita decisamente male dalla coppia arbitrale.

PROSSIMO APPUNTAMENTO
Giovedì 4 novembre 2010 ore 21.00 pal. Nuova TEAM 78 – B.C. Caorle.


Junior Basket Leoncino – Team 78: 44-48
Parziali: 9-14; 10-26; 31-36; 44-48.

LEONCINO
Barbato, Ballarin 4, Zecchin, Chiavalin 9, Roccabella 4, Marigonda, Fazzini 2, Novello 2, Rumanato 2, Tessari 13, Capo 8,
All. Brianese

TEAM 78
Ravagnin 2, Di Pieri M., Pattaro, Barbiero A., Fanton 4, Stecca 15, Negri 13, Baruzzo, Andriolo 6, Saccarola 8, Bison, Cerello.
All. Veronese

NOTE:
TIRI DA 3: LEONCINO 1 (Chiavallin), TEAM 78 2 (Stecca e Fanton)
TIRI LIBERI: LEONCINO: 13/20; TEAM 78: 14/35.
Falli tecnici Roccabella e Marigonda (LEONCINO).

Arbitri: Secchieri e Zanatta di Mestre.

lunedì 25 ottobre 2010

A.A.A. RAGAZZI CORAGGIOSI CERCASI

JESOLOSANDONA' - TEAM 78 68 - 24
(Parziali 17-6, 27-16, 57-16, 68-24)


Della seconda partita di campionato degli under 17 direi di non parlarne proprio, non solo perchè il risultato la dice largamente tutta ma anche perchè credo di aver visto la peggior partita di sempre.

A mente fredda uno si siede comodamente e si domanda:"Cosa manca a questa squadra?" L'allenamento continuo? C'è! Il paio di scarpe da basket? C'è! Lo spirito di gruppo? C'è (specie in pizzeria nel dopo partita)! Il sostegno della società e dei tifosi? C'è!

Ah! Ho capito! Manca nella testa di ciascun giocatore quel qualcosa che ti permette di scendere in campo e di vincere: il CORAGGIO DI CAMBIARE! Si è spenta la voglia di combattere! Capita!

Soluzione? La soluzione sta dentro di voi ragazzi e forse questa lettera a voi indirizzata potrebbe farvi riflettere.

"Cari ragazzi under 17 del Team 78 Martellago,

Voi siete ragazzi speciali. Se guardate la maglietta indossata dal vostro avversario vi accorgerete che è fatta dello stesso materiale della maglia bianco rossa che indossate durante le partite. Ma cos'è allora che vi distingue dagli altri e vi rende speciali? E' il coraggio! Il coraggio di scegliere! Cos'è questa cosa? E' la chiave d'ingresso in un mondo più difficile, quello delle scelte e dei cambiamenti e che vi servirà quando dovrete decidere più avanti per un lavoro o per fare famiglia. Credo sia arrivato per voi questo momento, visto che sietre ormai degli omoni più alti dei vostri genitori, il momento di dimostrare agli altri, ma prima di tutto a voi stessi, di avere il coraggio di cambiare le cose!

E allora guradatevi allo specchio e provate a dire: caro me stesso mio, è arrivato il momento di tirare fuori tutta la mia grinta per trascinare la squadra perchè il mio coraggio servirà a battere le loro paure e la mia paura di sbagliare troverà sostegno nel coraggio degli altri!

Un segreto! Tutti hanno paura, soprattutto i più coraggiosi, perchè la paura è la molla che serve a cambiare le cose da una sicura certezza ad uno stato di incertezza. La paura di tirare a canestro è la stessa che avete facendo un'interrogazione a scuola o nello salire delle montagne russe: tutti hanno paura di sbagliare un tiro o un passaggio, ma la paura aiuta a tirare fuori il coraggio per cambiare le sorti del futuro: so che è difficile ma questo dipende solo da Voi. Giocare per il Team 78 deve essere il vostro sogno. Provate a sognare, provate a chiudere gli occhi ed immaginare che quel giocatore che tira a canestro battendo le sue paure sei proprio tu e poi apri gli occhi e ti accorgerai che non è nun sogno ma è la semplice realtà, è il coraggio, il coraggio di essere sè stessi e di dimostrare agli altri di valere.

Firmato Il vostro super tifoso di oggi e di domani"

Bene ragazzi! Vi aspettiamo tutti più coraggiosi sabato 30 ottobre contro la prossima avversaria. Noi tifosi abbiamo già tirato fuori tutto il nostro coraggio per sostenervi, e voi?.

E per tornare con i piedi per terra vi racconto cos'è successo alla mia amica Anto (ogni riferimento a persone è puramente casuale!)

"ANTO LA HOSTESS!" : Durante il volo Alitalia AZ999 Martellago(MAR)-Mirano(MIR) (con scalo tecnico a Maerne) un viaggiatore ferma Anto e le chiede: "Hostess! mi scusi, ma questo caffè che mi avete dato mi fa male ad un occhio!" E Anto:"Ma ha provato a togliere il cucchiaino dalla tazzina?!".

Alla prossima

Mister D

venerdì 22 ottobre 2010

Promozione

TEAM 78 - EMMEDI BASKET BRENTA: 48-36

Vittoria per la Prima squadra del Team 78 all'esordio nel campionato di Promozione, ma decisamente brutta partita in campo.
Emmedi Basket Brenta parte (e ci rimane 40 minuti) a difendere a zona e i nostri ragazzi non riecono a trovare modo di bucare la difesa avversaria.
Così per tutti i primi 2 tempi... Soffriamo e non riusciamo a giocare tranquillamente e con serenità.

Alla fine del 2° tempo, Team 78 prova a pressare e difendere a zona 3-2. 3 recuperi di Di Pieri cambiano il ritmo alla partita e i nostri atleti non hanno a quel punto grosse difficoltà a portare a casa i primi due punti dell'anno.

Poco gioco in campo, troppe forzature, dei ritmi a volte da patronato hanno dato vita ad un incontro un po' noioso. E' la prima di campionato, la squadra è nuova e non c'è ancora piena consapevolezza dei proprio mezzi e degli equilibri in campo. I margini di miglioramento sono ampli e la certeza di crescere e migliorare altrettanto.

TABELLINI
TEAM 78 - BRENTA: 48-36
Parziali: 5-12; 23-24; 33-25; 48-36.

TEAM 78
Ravagnin 6, Di Pieri M. 4, Pattaro 2, Malossi 2, Trabuio 4, Fanton 3, Stecca 10, Negri 4, Baruzzo 5, Andriolo 4, Merelli 1, Bison 3.
All. Veronese F.

EMMEDI B. BRENTA
Berta 4, Volpe 2, Nardin, Milan n.e., Bonollo 5, Moschetta 14, Bianco 2, Veati 3, Casarotto 4, Coro' 1.

Arbitri: Pellegrino di Mestre (VE) e Simion di Spinea (VE).


Prossimo appuntamento MERCOLEDI' 27 ottobre 2010 ore 21.00 pla. Volta Via Asseggiano a Mestre (VE)

JUNIOR BASKET LEONCINO - TEAM 78

giovedì 21 ottobre 2010

Variazione gara.

Su richiesta della squadra avversaria, la gara del Campionato di Promozione Maschile fra JUNIOR BASKET LEONCINO - TEAM 78 MARTELLAGO si giocherà:

mercoledì 27 ottobre 2010 alle ora 21.00

nella palestra dell Istituto "Volta" in Via Asseggiano a Mestre, anzichè venerdì 29 ottobre.

Promozione al via

Pal. Nuova
Giovedì 21 ottobre 2010 ore 21.00

TEAM 78 - EMMEDI B.BRENTA

mercoledì 20 ottobre 2010

Lorenzo Baratella

Il Presidente, sentito il parere dei Dirigenti, ha accolto la richiesta di Carlo Favaretto, di ritirare la maglia n. 5 in memoria di Lorenzo Baratella, atleta e ragazzo esempio per tutti i nostri atleti.
Pertanto nessuno giocherà più col numero 5 in Promozione ne nell'under 17.

Ricordiamo che ogni anno il Team 78 consegna ad uno dei propri atleti il premio Baratella "n. 5, un giovane d'esempio ai giovani".

martedì 19 ottobre 2010

Corrispondenza dal medioriente...

Il Presidente, in visita ufficiale in Libya ci manda queste foto...

A voi i commenti... "Il Team varca i confini della Libya..."


lunedì 18 ottobre 2010

TEAM 78 UNDER 17 - RUCKER VAZZOLA (TV) 35 - 79

Parziali 11-22, 20-41, 24-61, 35-79


Correva l'anno (... non si sa quanto all'ora ... ah! ma questo non c'entra) del Signore 2010, era il 16 del mese di ottobre, in cui i nostri prodi ragazzi dell'under 17 del Team 78 scesero in campo per battagliare contro i loro pari del Rucker Vazzola di Treviso: ... che pettenada!!!

Tra i due contendenti, certo, il divario tecnico era previsto ma una sconfitta così pesante non se l'aspettavano in molti. Da una parte la squadra Rucker più compatta e con tutti i ragazzi nati nel '94, dall'altra, però, un Team 78 privo di idee, senza particolari schemi offensivi e quasi sempre con poca grinta: solo pochi ragazzi meritano la sufficienza e ci sarà molto da lavorare per coach Luca per i prossimi appuntamenti.

Hanno giocato e sofferto con noi (tra parentesi i punti realizzati): Carraro Edoardo(8), Bragato Nicola(4), Semenzato Fabio (11), Semenzato Daniele, Jankovic Sinisa(4), De Benedetti Filippo, Battaggia Andrea, Nalesso Yuri, Perin Manuel(4), Pilotto Andrea, Spolaor Michelangelo, Furlani Tullio(4).

Così non va bene! Da oggi punto e a capo e pensiamo al prossimo incontro a San Donà dove noi tutti tifosi vorremmo sicuramente vedere ragazzi più grintosi, più concentrati e più determinati. Si spera che dagli errori del passato si possa ricostruire un futuro più concreto. Non mollate subito e soprattutto fate più squadra perchè solo la forza del gruppo unito può sopperire a certi talentuosi avversari.

Paraparaparapa!pa! .. ma cos'è questa interruzione? Ah sì! Scusate ma dobbiamo lasciare spazio alla pubblicità (sapete! gli sponsors prima di tutto!) : "A Martellago OTTICA POLIFEMO: vendiamo tutte le montature e le lenti a metà prezzo e se ci chiedete lo sconto la risposta sarà: ma non rompetemi la PALLA!".

Bene riprendiamo la linea e rileviamo da ultimo che quello che non è mancato è stato certamente lo spirito sportivo visto che a fine partita, in onore del nuovo Presidente Alberto, vi è stata una simpatica festa con la degustazione di gustosissimi dolci di produzione propria (complimenti a tutte le mamme!), sopressa e champagne (certo l'abbinata non è delle migliori ma il risultato in panza è stato fenomenale!), ricevendo i complimenti anche da parte della tifoseria avversaria, che spero contraccambi al ritorno con fiumi di prosecco trevigiano alla nostra vittoria: come dire non vinceremo il campionato ma il premio simpataia sarà certamente nostro!

Bene! Comincia da oggi per i nostri lettori una nuova rubrica che ci terrà compagnia durante il campionato:

"LE AVVENTURE DI FRENCO!" :FRENCO E LA MOGLIE! Coach Luca incontra Frenco all'allenamento e gli chiede: "Ciao Frenco! So che hai litigato con tua moglie: com'è finita?". "Sapessi, pensa che è venuta da me in ginocchio!". "Ah, sì? E che cosa ti ha detto?". E Frenco: "Vieni fuori da sotto il letto, vigliacco!".

Alla prossima
Mister D

venerdì 15 ottobre 2010

INIZIO CAMPIONATI

Dopo la splendida presentazione dello scorso 8 ottobre e le parole davvero importanti postate dal presidente sul nostro blog, inizia ufficialmente l'attività agonistica del Team 78 Martellago.

SABATO 16 ottobre ore 18.00 la prima gara degli Under 17 di coach Pederzolli. Esordio a Martellago ne girone Open contro la RUCKER Vazzola.

GIOVEDI' 21 ottobre ore 21.00 la prima gara della Promozione, in casa contro EMMEDI BASKET BRENTA.

In bocca al lupo a tutti.

Clicca per il calendario:

sabato 9 ottobre 2010

0810101800

Splendida combinazione di numeri Team 78!



Non dimenticherò mai, l'emozione provata ieri sera, durante quei meravigliosi momenti trascorsi assieme. Ho cercato di guardare gli occhi di ogni bambino, di ogni genitore, di ogni giocatore, di ogni allenatore, di ogni dirigente per potermi ricordare quanto tutti, siate importanti, sempre, ed in ogni momento, per l'associazione.

Abbiamo ereditato un testimone importante dall'amico Luciano, e cercheremo, con il contributo di tutti, di farci onore nel portare quanto più avanti e più in alto possible il nostro splendido e storico logo.



L'ho guardato e riguardato tante volte, e me ne sono sinceramente innamorato, e sono certo che, se lo guardiamo tutti assieme, lo vedrete anche voi "pulsare" come lo vedo io.
Li dentro ci siamo tutti, e tutti assieme uguali, con un unico obbiettivo, far stare assieme i nostri ragazzi in un ambiente sereno e gioviale.



Come dicevo ieri sera, sono molto orgoglioso di rappresentare il team 78, cercherò di farlo al meglio delle mie piccole capacità, ma comunque conscio che team 78 ha tanti presidenti , siete tutti voi, ed è questo che secondo me, che ci rende un "pò speciali".



Grazie ancora a tutti ragazzi, ai genitori che accompagnano i figli tra i mille impegni della vita, agli allenatori che oltre ad allenare sono anche degli educatori, ai dirigenti, che cercano di far funzionare al meglio la macchina organizzativa ( credetemi c'è una seria mole di lavoro per far giocare i ragazzi) , agli sponsor, senza i quali sarebbe tutto molto più difficile, alle autorità comunali, agli appassionati, ed un grazie particolare a te, che stai leggendo queste due righe, grazie.



Con orgoglio, vi abbraccio tutti


Alberto

C'E' ARIA DI CAMBIAMENTO NEL TEAM 78: ALBERTO SPOLAOR NUOVO PRESIDENTE!

Folla delle grandi occasioni quella di venerdì 8 ottobre a Martellago per l'avvio della nuova stagione sportiva della pallacanestro Martellago Team 78.
Il past president Luciano Pellizzon, dopo quasi due decenni di onorata carriera, consegna il testimone ad Alberto Spolaor sotto gli occhi di una sala stracolma di persone tra atleti, istruttori e genitori: presenti i dirigenti del Team 78 nonchè le autorità comunali e della Fip.
Dopo i ricordi sportivi passati di Pellizzon e di altri il nuovo presidente Alberto ha delineato i motivi che lo hanno spinto a scegliere di rappresentare un'associazione con obiettivi ambiziosi ma con la caratteristica di essere prima di tutto un gruppo di persone amiche tra di loro con la passione di trasmettere ai ragazzi la gioia dello sport.
A seguire un gustosissimo e conviviale buffet che tra prosecco, porchetta e madrasso hanno accompagnato festosamente i primi passi del nuovo presidente in questa avventura.


Ed ora un breve profilo del nuovo Presidente.
A 14 anni faceva i 100 metri in 8 secondi, finchè non gli hanno rubato il motorino.
A 15 anni vince il premio miglior giocatore nel torneo under 10.
A 18 anni capitano della squadra Team 78, non questa ma quella fondata in precedenza nel 1878, dove gioca con varie glorie della casa di riposo.
A 20 anni viene chiamato dalla Benetton di Treviso: qui lavora per cinque anni nel reparto confezionamento felpe.
Abbandonata la carriera di giocatore, poiché costretto a viaggiare molto in aereo per lavoro, Alitalia, causa liquidazione della flotta e con la scusa del concorso "Accumula punti" e "Millemiglia", gli dà in premio una hostess e se la porta a casa.
A 40 anni tenta la scalata ai Boston Celtics ma la polizia lo ferma mentre prova a risalire una parete del palazzetto americano con corda e moschettoni in doppia con la famiglia per non pagare il biglietto dello stadio.
Fallita la scalata, dopo vari accordi parasociali, scambi di quote, inciuci e quant'altro, arriva alla presidenza del Team 78, sogno di tutta la sua vita, non solo per il lauto compenso e i benefits ma soprattutto per la magnifica maglietta color rosso che gli sta di un figo addosso.

Ed ora una breve intervista. "Alberto, quali sono i tuoi programmi per il futuro del Team 78?"
"Bhe! Per primo cercherò di introdurre una nuova regola per cui in campo non ci siano solo due canestri ma almeno dieci così tutti i giocatori possano tirare sul suo. Poi le divise così non vanno proprio bene! Ci vuole più stile e classe: dalla prossima partita giacca e cravatta per tutti!. E poi un appunto alla famiglia Veronese, o cambiano cognome (almeno in "Veneziano") o cambiano provincia: non identificano in maniera corretta la nostra realtà! Da ultimo ho coniato un nuovo motto che contradistinguerà le squadre del Team 78: se la cacca di piccione ti cade in testa, consolati, in fondo le vacche non volano!"

Bhe! Che dire! Grazie Albi: poche idee ma confuse!

Scherzi a parte Alberto non ha bisogno certo di presentazioni. Chi lo conosce sa che è simpatico, generoso, allegro, altruista e soprattuttto un grande amico: chi non vorrebbe avere un presidente così? C'è aria di cambiamento! Seguiteci e ... vi stupirete!

Alla prossima.

Mister D

mercoledì 6 ottobre 2010

Presentazione

VENERDI' 8 OTTOBRE 2010 ORE 18.00

PRESSO "CASA GIARDINO"
- MARTELLAGO -


PRESENTAZIONE DEL TEAM 78!

sabato 2 ottobre 2010

Solo un simbolo?

Ce l'abbiamo fatta!

Dopo lunghe traversie burocratiche, battaglie e lotte il nostro logo regna sul parquet di Martellago.

Le modifiche regolamentari introdotte dalla FIBA riguardanti la tracciatura dei campi di gioco, hanno costretto ad un restyling di tutti i palazzetti d'Europa.
Il Team 78 ha avuto l'onore e l'onere di provvedere alla ritracciatura dei campi del comune di Martellago, incaricato dall'Amministrazione Comunale. E' stato un duro lavoro che si è concluso ieri con la posa a centrocampo del nostro logo.


Quest'estate il Team 78 ha cambiato guida: Luciano Pellizzon ha lasciato la Presidenza della Società dopo 17 anni di preziossisimo lavoro. A lui va tutto il nostro grazie per gli anni trascorsi insieme e per l'enorme contributo dato al Team.

Alberto Spolaor è il nuovo Presidente della nostra Società. A lui si affianca tutto il Consiglio Direttivo: il vicepresidente Vittorio Andriolo, l'intramontabile Dirigente Responsabile Sandro Veronese ed i consiglieri Carlo Favaretto (la memoria storica), Paolo Malossi, Francesco Balzi, Marco Grabensberger, Marco geremia e Dario Ranzato.

Il giorno 8 ottobre alle ore 18.00 presso la sala riundioni della Casa Santo Stefano a Martellago, il nuovo Consiglio Direttivo si presenterà ai martellacensi. Interverrano all'incontro autorità, stampa e dirignti di società amiche (BIG).


I cambiamenti societari hanno portato una ventata di novità e freschezza, lo spirito societario si è rinvigorito e sta nascendo una nuova squadra fra coloro che dirigono la nostra attività.

E' con questo spirito che ci siamo occupati di "sistemare" i campi da gioco e, conoscendo tutte le traversie superate e le difficoltà incontrate, vi garantisco che la posa del logo sul parquet di Martellago ci ha tutti riempiti d'orgoglio e felicità: come bambini davanti ad un pacco regalo!

E' vero! E' solo un simbolo! Ma esso rappresenta il succo di essere parte, entusiasticamente, della Società. Questo cerchio colorato rappresenta tutto il nostro lavoro, tutta la nostra passione e tutto ciò che ci lega al Team 78.

Il campo sarà la nostra tana: un onore potervi giocare, un piacere guardare le partite e susciterà più qualche invidia negli avversari. Darà ai nostri ragazzi forza e vanto!

E dunque godiamocelo questo logo e godiamoci quest'annata sportiva, sperando di poter ottenere il massimo possibile dal campo e dalla vita.

Rinnovo l'invito a tutti a partecipare numerosi il giorno 8 ottobre alla presentazione della Società.


Auguri di buon lavoro a "coach" Spolaor e alla sua squadra di dirigenti. Buon anno sportivo agli under 17 ed alla Promozione, tanto divertimento e tante soddisfazioni ai bambini del Minibasket ed ai loro Istruttori.


Buon Team a tutti!

mercoledì 29 settembre 2010

PRESENTAZIONE DELLA SOCIETA'

Il giorno 8 ottobre p.v. alle ore 18.00 presenterà ad autorità, stampa, società "amiche" ed appassionati la propria attività per l'anno sportivo appena iniziato, a breve pubblicheremo il programma dell'incontro.
Appuntamento per tutti alle ore 18.00.

Under 17 - Presentazione

TEAM 78 UNDER 17
L'AVVENTURA HA INIZIO!
IL 17 PORTERA' BUONA FORTUNA!

Eccolo tutto il roster completo della squadra under 17 del Team 78 Martellago che quest'anno inizierà la sua avventura sabato 16 ottobre nel torneo Open under 17, torneo sicuramente impegnativo dato che incontreranno giocatori quasi sempre più grandi di loro.
Eccoli i magnifici 15 (manca Daniele nella foto assente per malattia) accompagnati dal coach Luca, da Nicolò e dal mitico Frenco.

Gli sguardi sono quelli giusti, con l'auspicio di far bene. Nella foto non si vede, perchè i ragazzi sono troppo alti, ma dietro di loro ci sono tutte le speranze, i sogni e le attese e ci siamo anche tutti noi, loro tifosi, già pronti con tamburi, vuvuzelas e con la voce schiarita, dopo la pausa estiva, a scandire il ritmo delle partite per incitarli a più non posso per dare sempre di più.
Pronti a partire! Sarà una nuova fantastica avventura! Sempre con lo stesso spirito e anche di più: serietà negli allenamenti, massimo impegno in campo, tifo alle stelle e comunque vada una buona mangiata finale assieme che rinforza il gruppo e la pancia.
Bene! Non manca più nessuno! E' arrivata l'ora in cui le speranze e le attese di ognuno si realizzino in un canestro: promettete di stupirci e noi vi promettiamo di sostenervi sempre dentro e fuori campo.

Eccoli allora i nostri giocatori uno ad uno: in piedi da sinistra Frenco, Nicolò, Tullio, Michelangelo, Andrea, Manuel, Andrea, Cristian, e coach Luca. Abbassati da sinistra Juri, Fabio, Enrico, Andrea, Edoardo, Nicola, Filippo, Sinisa (e Daniele).
Obiettivo principale sarà un campionato dignitoso, difficile ma stimolante, un campionato che farà sicuramente crescere e maturare i nostri ragazzi e alla fine di un duro percorso dovremmo dire: ... sì, ne valeva la pena!

Le automobili sono già prontea macinare chilometri sfidando nebbie e quant'altro, ma non ci spaventano: le urla liberatorie in campo durante le partite saranno ancora più forti.
E' il momento di fare anche gli scongiuri (quelli ci vogliono sempre ma in questo caso a maggior ragione vista la presenza del numero da cabala "17"), di augurare BUONA FORTUNA a tutti sperando che tutti i tiri vadano dentro e non si fermino sul ferro del canestro e che gli avversari non facciano punto all'ultimo secondo.

Una canzone in merito alla FORTUNA dice "... PUNTERA' SU DI TE, GIOCA LA VITA TUTTA IN UNA PARTITA ..." e si adatta perfettamente al nostro spirito sportivo: date sempre il massimo ragazzi in ogni cosa che fate che poi la fortuna arriva.
Buon campionato e buona fortuna a tutti!

Mister D


credits: zancoa.it